Mercoledi, 22 novembre 2017 ore 22:52  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
CRONACA

Intavolata, bisogna anche pagare il parcheggio per non fare il bagno!

E’ la trovata ‘geniale’ del comune per far arrivare i turisti che di tutta risposta vanno altrove (vedi foto)

Intavolata-bisogna-anche-pagare-il-parcheggio-per-non-fare-il-bagno
Domenica 16 Luglio 2017 - 15:20

Ecco la risposta del comune di Acquappesa ai turisti: c’è il divieto di balneazione, ma sul lungomare di intavolata bisogna pure pagare i parcheggi per farsi solo i bagni di sudore.

Un briciolo di vergogna sarebbe gradito, da parte dell'amministrazione ("a" minuscola, sia chiaro).

‘Noi che abbiamo casa qui paghiamo un'IMU carissima e nel Residence dove sto io ci sono 500 famiglie. Siamo più noi che gli abitanti del posto e, praticamente, paghiamo gli stipendi ai dipendenti comunali solo vivendo qui pochi giorni all'anno’ - è lo sfogo di una villeggiante con casa ad Acquappesa - . ‘Inoltre, se vai in municipio a protestare, ti rispondono in modo strafottente. In più, la minuscola spiaggetta che usavamo è stata concessa ad un privato per un lido. Per cui bisogna spostarsi con la macchina. Arrivi a Intavolata (stesso comune) e trovi il lungomare col parcheggio a pagamento ANCHE in un periodo con il divieto di balneazione’.

Cosa dicevamo? Un briciolo di vergogna? Meglio un quintale, mi sa...

 

Sergio Lionetti

Foto di Sergio Lionetti




ULTIMISSIME