Lunedi, 25 settembre 2017 ore 06:23  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
ARTE E CULTURA

Trekking culturale con i ‘5 sensi di marcia’

Appuntamento sabato 29 luglio con raduno alle 17, 30 da dove partirà l’itinerario sul tema ‘Cosenza Risorgimento e Belle Epoque’

Trekking-culturale-con-i-5-sensi-di-marcia
Giovedì 27 Luglio 2017 - 14:33

L'appuntamento di luglio con i “5 sensi di marcia”, iniziativa promossa dall’assessorato al Turismo, grandi eventi e marketing territoriale, guidato da Rosaria Succurro, con la collaborazione delle associazioni “Città di Cosenza” e “Cosenza Autentica” - è sabato 29 con raduno alla ore 17,30 sulla scalinata del complesso di S. Agostino, sede del Museo dei Brettii e degli Enotri, da dove partirà l'itinerario sul tema “Cosenza tra Risorgimento e Belle Epoque”. Il Risorgimento a Cosenza è legato alla figura dei fratelli Bandiera, Attilio ed Emilio, che nella nostra città, il 25 luglio 1844, venero processati e poi fucilati nel Vallone di Rovito.

Questa sarà la seconda tappa della passeggiata, lì dove nel 1937 l’amministrazione comunale fece realizzare un piccolo altare con i nomi incisi su marmo di quanti, insieme ai Fratelli Bandiera, vi trovarono la morte. Ci si trasferirà poi al Museo dei Brettii e degli Enotri che ospita una sezione dedicata al Risorgimento.

Due ampie sale custodiscono cimeli e documenti risalenti al XIX secolo, mentre su pannelli sono raccontati gli episodi salienti del Risorgimento meridionale, nell’arco di tempo compreso tra la Rivoluzione napoletana del 1799 e gli anni immediatamente successivi all’Unità d’Italia.

Soprattutto il museo custodisce un antico tricolore, protagonista dei moti del ’44. Nell'occasione si potrà visitare anche la mostra fotografica “Torri costiere in Calabria”, realizzata da Giuliano Guido, che disegna un ideale percorso, che da Rocca Imperiale a Tortora, attraversa i paesi costieri delle diverse province calabresi.

Tappa successiva a Villa Rendano, esempio di costruzione civile del periodo della Belle Epoque, per ammirare i saloni finemente decorati e la mostra “L’età dell’eleganza” sui tessuti e ricami dell'800. Infine ci si dirigerà verso il quartiere “Paparelle” per soffermarsi allo storico Palazzo Salfi, fatto costruire in stile pompeiano dal pittore Enrico Salfi di ritorno da Pompei.

La conclusione del trekking è prevista alle ore 20.15 circa.

Prenotazioni al Punto informativo di piazza 11 settembre o presso l’Ufficio Turismo di San Domenico.

Si può anche chiamare al numero 328.1754422 o inviare una mail all’indirizzo info@cosenzaturismo.it




ULTIMISSIME
Manna: ‘Questa è barbarie politica’
Domenica 24 Settembre 2017
La politica dell’insulto non ci piace
Domenica 24 Settembre 2017
Costruzioni in terra cruda, il corso
Sabato 23 Settembre 2017