Domenica, 17 dicembre 2017 ore 14:37  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
INPROVINCIA

Acqua: Combattere ogni abuso

Controlli a tappeto, sanzioni e denunce in località Santa Lucia di Cetraro

Acqua-Combattere-ogni-abuso
Venerdì 11 Agosto 2017 - 18:45

“La giunta Aita è impegnata a combattere ogni abuso nell’utilizzo delle risorse idriche”. Annunciando controlli a tappeto, sanzioni e denunce in località Santa Lucia, la giunta comunale di Cetraro interviene, con una nota, sulla crisi idrica che sta caratterizzando la città. “Dopo la denuncia dell’assessore alla manutenzione e ai servizi - si legge, pertanto, nella nota - inviata nei giorni scorsi ai Carabinieri e al Procuratore della Repubblica, continuano in modo serrato i controlli sul territorio comunale circa i disservizi idrici dovuti, in larga parte, alle manomissioni e all’uso improprio dell’acqua comunale. L’azione costante dell’Amministrazione comunale in merito al problema idrico del territorio cetrarese ha fatto sì che oggi (ieri) sia stato scoperto in contrada Santa Lucia un soggetto che utilizzava il prezioso liquido per uso irriguo! Sul posto sono intervenuti la Polizia municipale, i Carabinieri, il gestore idrico, il dirigente dell’Ufficio tecnico-manutenzione e, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, gli assessori Massimiliano Vaccaro e Tommaso Cesareo”. “Le operazioni - si sottolinea poi nella nota - coadiuvate tecnicamente dal dirigente dell’Ufficio manutenzione, hanno fatto sì che le forze di polizia presenti abbiano potuto accertare la presenza di 6 o 7 serbatoi di accumulo e decine di metri di tubature che costituivano un ampio sistema di irrigazione. Numerosi reati ipotizzati! La vicenda sarà definita in futuro presso gli uffici giudiziari. Il proprietario del sistema idrico è stato multato e denunciato per l’accertamento di eventuali reati”. “L’amministrazione comunale – si ribadisce, infine, nella nota - grata anche a tutti quei cittadini onesti che segnalano abusi e manomissioni, ringrazia i Carabinieri della locale Stazione, che, insieme ai Vigili urbani, stanno assicurando un capillare controllo del territorio, invita la popolazione a utilizzare con parsimonia le risorse idriche, che risultano peraltro molto scarse a causa della grave crisi idrica, e promette di continuare nei controlli volti a individuare i responsabili di ogni manomissione e utilizzo non consono dell’acqua. L’amministrazione tutta, capeggiata dal sindaco Angelo Aita, non darà tregua ai delinquenti che manomettono o utilizzano impropriamente l’acqua, lottando fianco a fianco ai cittadini per il raggiungimento dell’equità sociale”. 

Clelia Rovale




ULTIMISSIME