Venerdi, 24 novembre 2017 ore 21:38  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
SPORT

OLTRE LA RETE. Volti e storie del nostro volley. 21

Stefania Mirimich: da Roma a Cosenza, per scoprire nuovi talenti

OLTRE-LA-RETE-Volti-e-storie-del-nostro-volley-21
Lunedì 11 Settembre 2017 - 18:19

L’intervista di oggi conclude questo tour di conversazioni dedicato alle ragazze della Volley Cosenza. Conversazioni ed “Autoritratti” che potrete trovare, in una stesura più ampia, sul profilo Facebook della Volley Cosenza sotto il titolo “30 domande mille mete”.

Per Stefania “Mirma” Mirimich vale quanto detto per l’altra nuova arrivata in casa rossoblù: cognome esotico e proprietaria del cognome italianissima. Giusy Saieva è siciliana, Stefania è romana: se volesse negarlo, sarebbe difficile crederle: l’accento è un marchio d.o.c., nel suo caso.

Saieva è un libero, la Mirimich è una palleggiatrice: una palleggiatrice con esperienza. Il suo curriculum non parla di Bergamo o Modena, ma il suo bagaglio, negli anni, l’ha costruito bene: Pallavolo Velletri, Pallavolo Lariano, Pallavolo Cisterna 88, Pallavolo Rosavolley, Futura Terracina Pallavolo, Pallavolo Fondi.

Si dice che la palleggiatrice sia come il portiere nel calcio: ne fai novantanove buone e non ci fa caso nessuno, ma se ne sbagli una hai tutti addosso. Ed ecco che diventa un ruolo dove l’esperienza conta tanto. Ne è stato testimone il campionato dello scorso anno, quando una “più che veterana” (la cinquantasettenne coreana Wong) ha portato alla vittoria finale la Fidelis Torretta.

E’ un ruolo difficile anche nei settori giovanili (fa più proseliti la schiacciata). Proprio per tutto questo, la Volley Cosenza, nell’ingaggiare Stefania Mirimich, le ha chiesto un impegno supplementare: aiutare a formare nei settori giovanili le palleggiatrici del domani. Stefania ha accettato di buon grado.

Sergio Lionetti

 

Nome e cognome: Stefania Mirimich

Età: 33

Soprannome: Mirma

Segno zodiacale: Toro

Segni particolari: Stronza (nel senso buono della parola)

Colore preferito: Blu

Musica che ascolti: Di tutto un po’

Canzone preferita: Assenzio (Fedez – J-Ax)

Film preferito: Il signore degli anelli

Un personaggio famoso da invitare a cena: il comico Maurizio Battista

Cibo preferito: Messicano

Mare o montagna? Mare

Cosa ami: Le buone maniere

Cosa odi: Inciviltà

Il tuo hobby: Fare shopping

Tre aggettivi per definirti: Solare, Ottimista, Leale

Un tuo pregio: Diretta e schietta

Un difetto che ti riconosci: Dico sempre quello che penso

Tre sogni nel cassetto: Al momento li ho realizzati tutti

Il tuo motto o citazione: “Barcollo ma non mollo”

La parola che usi più spesso: Tommaso

Tre caratteristiche che deve avere la giocatrice ideale: Umiltà, spirito di gruppo, sacrificio

Il fondamentale più importante? Difesa e ricezione

Il ruolo della pallavolo nella tua vita: Passione

Che emozione si prova, vincendo una partita? Tanta, tanta soddisfazione

Riesci a conciliare lo sport con studio, lavoro e famiglia? Si

Quali sono gli altri impegni, fuori dalla pallavolo? Mamma e moglie a tempo pieno

Qual è il tuo sogno da nuova giocatrice della Volley Cosenza? Vincere il campionato

Quali elementi contraddistinguono la tua squadra e le tue nuove compagne? La voglia di crescere e di far bene

Come vedi la tua nuova squadra alla vigilia del campionato? Ha tutte le carte in regola per fare la differenza

E cosa ti senti di dire? Daje tutta

Cosa consiglieresti alle più giovani pallavoliste della Volley Cosenza? Di lavorare con impegno e passione perché la pallavolo può regalare tante soddisfazioni 




ULTIMISSIME