Sabato, 21 ottobre 2017 ore 01:08  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
CRONACA

Assalta tre esercizi commerciali, il gup lo condanna solo per una rapina

Tre rapine, una condanna e due assoluzioni. Tutto in una soluzione unica

Assalta-tre-esercizi-commerciali-il-gup-lo-condanna-solo-per-una-rapina
Lunedì 02 Ottobre 2017 - 10:30

La giustizia “regala” un bonus a Benito Danilo Magnelli, 34enne di Rende, abbonandogli due rapine e condannandolo per un solo ed unico episodio delinquenziale. Il 34enne, assistito dall'avvocato Raffaele Brunetti, era stato arrestato ed accusato di essere l'autore di tre rapine ad altrettanti esercizi commerciali. Tra il 5 e il 27 febbraio scorso, infatti, il 34enne, secondo gli accertamenti investigativi, mise la “firma” su tre assalti: la Yogurteria “Baby Yogurt yougurino” di Rende; una panetteria, sempre a Rende e, infine, l'assalto ad Acqua e Sapone di via Panebianco. Ad incastrare il 34enne, oltre ad una serie di indizi, rilevati dalle forze dell'ordine erano state anche le immagini delle videoriprese, installate all'interno e all'esterno dei tre esercizi commerciali, nonchè le segnalazioni di diversi testimoni oculari e delle stesse vittime. In sede processuale (l'imputato ha scelto la strada del rito abbreviato, ndr) però il gup (giudice per le udienze preliminari) Francesco Luigi Branda, accogliendo l'arringa dell'avvocato Brunetti ha “smontato” l'impalcatura accusatoria, riconoscendo il 34enne autore di una sola rapina: quella alla yogurteria rendese. Il pm Giuseppe Visconti, titolare dell'inchiesta, per il 34enne aveva chiesto la condanna a 5 anni e 8 mesi. Ma, la requisitoria della pubblica accusa è stata “bocciata” dal gup che ha condannato Magnelli a 4 anni e 8 mesi, riconoscendolo autore di una sola rapina. Il verdetto ha scontentato tutti: la Procura, infatti, aspetta il deposito delle motivazioni per presentare ricorso. Anche l'avvocato Brunetti promette battaglia legale. Per far “cancellare” al suo assistito anche l'unica condanna rimediata.

Carmine Calabrese




ULTIMISSIME