Venerdi, 15 dicembre 2017 ore 07:10  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
ARTE E CULTURA

Firmato un Protocollo d’intesa fra la Provincia e la Biblioteca Nazionale di Cosenza

Tracciato un percorso comune di valorizzazione e tutela del patrimonio culturale calabrese e provinciale

Firmato-un-Protocollo-dintesa-fra-la-Provincia-e-la-Biblioteca-Nazionale-di-Cosenza
Lunedì 02 Ottobre 2017 - 16:56

 

Si è svolta questa mattina, nei locali dell’Ufficio di Presidenza dell’Ente, la stipula congiunta del Protocollo d’intesa fra la Provincia di Cosenza nella persona del suo presidente Francesco Antonio Iacucci e la Biblioteca Nazionale di Cosenza, rappresentata dal  suo direttore  Rita Fiordalisi.

“Una iniziativa innovativa - ha dichiarato il presidente Iacucci - per la cui realizzazione esprimo grande soddisfazione, perché di grande importanza per la tutela, la valorizzazione e la diffusione delle risorse culturali dell’intero territorio provinciale che da sempre la Provincia di Cosenza considera strategiche per il futuro delle nostre Comunità”. 

Il Protocollo è stato stipulato allo scopo di sviluppare cooperazione per lo svolgimento di iniziative di interesse comune. In particolare le finalità del Protocollo sono:

- avviare iniziative di valorizzazione e di tutela delle risorse culturali, storiche, artistiche ed ambientali del territorio provinciale nonché attività finalizzate a preservare il patrimonio culturale della Provincia e delle Biblioteche Nazionale e Provinciale;

- intendere e predisporre programmi e progetti legati alla valorizzazione del settore culturale documentale del territorio provinciale, per lo studio e l’analisi del tessuto produttivo locale in un lungo periodo temporale, con eventuali ricadute nel settore turistico e/o produttivo sul territorio della provincia di Cosenza e che il percorso comune per la realizzazione di specifiche azioni, sarà quello di valorizzazione e diffusione della cultura basata sulle testimonianze storiografiche delle varie epoche e del patrimonio librario posseduto;

- partecipare a bandi comunitari, nazionali, regionali e locali per reperimento delle risorse utili allo svolgimento dei compiti prefissi.

Le parti si sono altresì impegnate ad istituire un Tavolo Tecnico di confronto interistituzionale, al fine di procedere ad una programmazione e razionalizzazione dei compiti da portare a termine.

 

 




ULTIMISSIME