Quantcast

Cosenza partecipa alla Jeune Creation Europeenne

Per la Biannale internazionale saranno selezionati giovani artisti under 35

Più informazioni su


    Il Settore Cultura del Comune di Cosenza ha pubblicato una manifestazione d’interesse per selezionare giovani artisti under 35 meritevoli di partecipare all’edizione 2017-2019 della JCE (Jeune Creation Europeenne), Biennale Internazionale d’arte contemporanea ideata dalla città francese di Montrouge. La selezione dei giovani artisti coinvolge anche la città di Cosenza, in quanto associata alla rete GAI (Giovani Artisti Italiani).

    Il settore Cultura del Comune curerà una preselezione degli artisti a livello locale. I candidati interessati dovranno, entro e non oltre le ore 12,30 del 12 maggio, far pervenire un portfolio con le loro opere e il curriculum artistico all’indirizzo mail museo@comune.cosenza.it . Per il portfolio è richiesta una selezione fotografica significativa di opere recenti corredate da didascalie.

    Nel caso si tratti di opere di videoarte è importante specificare il link dove è possibile visionarle. Per ogni altra informazione sulla manifestazione d’interesse basta collegarsi al sito del Comune (www.comune.cosenza.it) alla sezione bandi di gara in scadenza ed avvisi. A curare, invece, la selezione degli artisti (in tutto 8) da inserire nella JCE, attraverso la collaborazione del GAI e delle città ad esso associate, sarà la città di Como. I selezionati potranno presentare una loro opera ad una mostra collettiva itinerante, a carattere internazionale, che toccherà alcune città partner del progetto. Oltre a Montrouge, le altre città partner sono: Hjorring (Danimarca), Wroclaw (Polonia), Cesis (Lettonia), Brno (Repubblica Ceca), Cluj (Romania), Como (Italia), Figueres (Spagna) e Amirante (Portogallo).

    Ogni città associata alla rete GAI potrà segnalare fino ad un massimo di 5 artisti under 35. La partecipazione alla fase di pre-selezione è gratuita. Non appena la città di Como, incaricata di effettuare la selezione, riceverà dagli artisti il materiale, convocherà una commissione di esperti del settore e provvederà, entro il prossimo 31 maggio, a scegliere, tra tutti i candidati segnalati dalle città associate, gli 8 artisti che parteciperanno alla Biennale e l’opera da presentare nella mostra collettiva itinerante. Gli artisti partecipanti alla JCE dovranno sostenere le sole spese di spedizione e ritiro dell’opera a Como. Oltre ad esporre un’opera nella mostra collettiva itinerante, l’artista sarà presentato sul sito della JCE (www.jceforum.eu) e su un catalogo edito dalla città di Montrouge ed avrà, inoltre, la possibilità di candidarsi a prendere parte ad una residenza artistica presso una delle città partner.

    Più informazioni su