Quantcast

Ndrangheta. A Cosenza 14 arresti per usura.

Tra gli arrestati dell'operazione antimafia e antiusura "Laqueo", il calciatore professionista Francesco Modesto.

Più informazioni su


    I carabinieri del R.O.S. e del Comando Provinciale di Cosenza, in queste ore stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 14 persone appartenenti ad un’organizzazione criminale dedita all’usura e all’estorsione aggravate dalle finalità mafiose. Al centro delle indagini del R.O.S. un sodalizio ciminale, emanazione  delle cosche federate “Cicero-Lanzino” e “Rango-Zingari”, egemoni nella città di Cosenza che, utilizzando i capitali della ndrangheta, elargivano prestiti con l’imposizione di tassi di interesse sino al 30% mensile.  Tra le persone arrestate il calciatore professionaista, Francesco Modesto, militante  in società di serie A e B. Idettagli dell’operazione verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11:00 presso la Procura della Repubblica di Catanzaro.

     

    Più informazioni su