Quantcast

Aggiudicati i lavori di messa in sicurezza delle strade rurali

Ad annunciarlo il vicesindaco Fabio Angilica. Prevista manutenzione e bitumatura

Più informazioni su


    Il vicesindaco di Cetraro, Fabio Angilica, ha reso noto che sono stati aggiudicati i lavori di messa in sicurezza di alcune strade rurali. In particolare, sono previsti interventi di manutenzione e di bitumatura, che saranno realizzati dalla ditta “Neco Costruzioni”, nelle contrade Citino, Frontino, Salineto e Sinni. “È la ditta Neco Costruzioni – ha, infatti, scritto Angilica, in una nota – che si è aggiudicata il bando di gara per la messa in sicurezza delle strade rurali. Il residuo del mutuo di 500.000 € che accendemmo circa tre anni fa verrà utilizzato per sistemare definitivamente alcuni tratti stradali delle nostre contrade attualmente compromessi. I circa 130.000 Euro serviranno per ripristinare la viabilità in contrada Citino e Frontino, per regimare le acque a San Giacomo, per completare la strada del Palazzese e per bitumare tratti delle contrade Salineto e Sinni”. “Insomma – ha, infine, messo in evidenza Fabio Angilica – un’operazione imponente, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale, ormai non più procrastinabile e utile a garantire la sicurezza di utenti e residenti prima dell’arrivo della stagione delle piogge”. Una notizia, questa, molto attesa dagli abitanti delle contrade che saranno, appunto, interessate dai lavori di messa in sicurezza delle strade, i quali hanno spesso invocato l’intervento degli amministratori a causa delle tante problematiche che le caratterizzano. Solo l’ammodernamento della viabilità interna potrà, infatti, contribuire a rendere la circolazione stradale più sicura, con conseguente riduzione di incidenti, anche gravi, che troppo spesso si sono verificati proprio lungo le strade comunali. Un intervento, dunque, che dimostra una maggiore attenzione per la pubblica viabilità e che indica una maggiore attenzione e un maggior rispetto per quanti di queste strade sono, appunto, utenti, contribuendo a rendere più vivibile e più a misura d’uomo le zone rurali della città. Le condizioni delle strade di tanti centri residenziali dislocati nel territorio comunale potranno, dunque, migliorare grazie a questi interventi, facilitando l’accesso, ma anche incentivando un eventuale sviluppo turistico, visto che questi abitati sono spesso caratterizzati dalla presenza di rare bellezze paesaggistiche, architettoniche, storiche e culturali, e potrebbero, pertanto, rappresentare centri di attrazione turistica. Dotare l’entroterra cetrarese di un moderno e adeguato sistema stradale è quindi un segnale positivo, che denota rispetto per i tanti cittadini chi non vivono nel centro urbano, ma che va nell’ottica di un moderno ed efficace sistema viario, un sistema che potrà contribuire concretamente alla riscoperta dell’entroterra e di tutte le sue bellezze naturalistiche, storiche e culturali.

    Clelia Rovale

    Più informazioni su