Quantcast

Di San Sosti una delle prime dieci donne sindaco d’Italia

Si chiamava Caterina Tufarelli Palumbo Pisani e fu eletta nel 1946 a soli 24 anni. Una targa commemorativa della Presidenza del Consiglio ricorda quel traguardo di settant’anni fa

Più informazioni su


    C’era anche una cosentina, precisamente di San Sosti, tra le prime dieci donne sindaco elette settanta anni fa quando finalmente tutti i cittadini, senza distinzione di sesso, furono ammessi al voto amministrativo. A soli ventiquattro anni Caterina Tufarelli Palumbo Pisani divenne primo cittadino di San Sosti. Una targa celebrativa per onorare il contributo di queste donne pioniere della politica è stata consegnata dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Luca Lotti, che coordina la struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale. “Onorare e ricordare – ha detto Lotti – affinché nel nostro Paese non si dimentichi cosa è stato. E cioè che quello del 1946 non fu solo il primo voto amministrativo ma che dieci donne furono subito elette. Oggi è normale che ci siano molte donne sindaco ma allora non era così per questo ricordiamo sperando che questo atto abbracci metaforicamente tutte le donne d’Italia”.

     

    Mariapia Volpintesta

    Più informazioni su