Quantcast

Tentata truffa delle 100 euro false

Donna tenta di pagare con la banconota contraffata, scoperta si dilegua con il complice che l’attende in macchina

Più informazioni su


    Non è andato a segno il tentativo di spacciare una banconota falsa ieri sera a Cosenza. La presunta truffatrice è stata descritta come una donna esile, alta circa un metro e cinquanta, con capelli nerissimi di lunghezza media e sfrangiati, vestita di nero, con cappellino sportivo ricamato sempre nero, molto truccata e con orecchini vistosi. La donna è entrata in un esercizio commerciale in via Guglielmo Marconi apparentemente per acquistare un prodotto di poco prezzo. Per abbattere la diffidenza dell’esercente ha prima iniziato a parlare del tempo e della sua giornata, poi ha sostenuto di lavorare in un negozio di bambini a Rende di nuova apertura. Al momento di pagare ha tirato fuori una banconota di cento euro. La proprietaria del locale, prima di incassare la somma, ha fatto passare i soldi nella macchinetta per il controllo delle banconote false che ha subito segnalato l’anomalia. A quel punto la donna in fretta e furia è andata via entrando in un’automobile bianca, un vecchio modello, alla cui guida c’era un uomo che l’attendeva.

    Più informazioni su