Quantcast

“Prove di Volo”

Mercoledì, dopodomani, i dati del progetto che si propone di favorire l'inserimento lavorativo, per migliorare la qualità della vita è prevenire disturbi psicopatologici

Più informazioni su


    41 le famiglie seguite, 350 gli interventi di consulenza, sostegno psicologico ed educativo. Questi alcuni dei dati del progetto pluriennale “Prove di Volo” finanziato dal Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale – Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato dall’Associazione di Volontariato “Gli altri siamo noi”, impegnata dal 2003 a favore dell’inclusione sociale di bambini, giovani e adulti con disabilità intellettiva. L’obiettivo del progetto è quello di favorire l’inserimento lavorativo, per migliorare la qualità della vita è prevenire disturbi psicopatologici. Tutti i dati verranno illustrati nella conferenza stampa fissata per mercoledì 7 dicembre, alle ore 11,00, nella sala Coni, in piazza Matteotti, a Cosenza. Gli obiettivi specifici del progetto sono: l’empowerment delle competenze genitoriali mirate all’inserimento lavorativo; il superamento dell’isolamento; la realizzazione di un servizio di orientamento scolastico/formativo/lavorativo per persone con disabilità intellettiva; l’empowerment delle competenze adattive, prelavorative e lavorative delle persone con disabilità intellettiva; l’incremento dell’inserimento lavorativo di giovani con disabilità in strutture protette e non.

    Più informazioni su