Quantcast

Guardia di Finanza: Arrestato corriere che aveva ingoiato ovuli di droga

L'uomo è stato sottoposto ad esami diagnostici in ospedale all'Annunziata

Più informazioni su


    Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza, impegnato in indagini coordinate dalla Procura della Repubblica della città Bruzia, ha fermato un corriere della droga, proveniente dalla Campania, intercettato alla stazione ferroviaria.

    Per il fare sospetto, l’uomo è stato trasportato all’ospedale dell’Annunzata dove è stato sottoposto ad ecografia addominale. L’esame diagnostico ha evidenziato la presenza di due ovuli contenenti 85 grammi di eroina. 

    La pratica di ingoiare ovuli, in uso solitamente per i trasporti internazionali delle sostanze stupefacenti, è molto pericolosa per i coloro che si prestano al trasporto per l’alta possibilità che gli involucri lacerandosi possono portare alla morte dei soggetti.

    Più informazioni su