Quantcast

In Sila primavera ‘coi fiocchi’

L’ondata di freddo gelido riporta l’inverno

Più informazioni su


    Un risveglio candido quello dei cittadini silani, questa mattina. Dopo i primi scorci di primavera delle settimane precedenti, ecco tornare indisturbato il padrone delle montagne silane, l’inverno. Per le strade freddo pungente e una magnifica coltre di neve bianca rendono la viabilità un po’ difficoltosa, anche se per gli abitanti del luogo la ricorrente neve di marzo non è esattamente una novità. Di fatti sui monti della Sila Grande la stagione invernale si protrae da sempre, addirittura fino alle idi di maggio nelle annate particolarmente fredde. Quando timidamente i primi fiori iniziano a sbocciare, i 1300mt d’altitudine fanno risentire la loro forza: prevista una settimana all’insegna di freddo e neve in Sila ci si organizza per affrontare questa nuova ondata di gelo che per qualche giorno la farà da padrone. Lati positivi? Per gli amanti degli sport invernali, sicuramente una stagione sciistica ulteriormente prolungata e per la gioia dei più piccoli tanti pupazzi di neve da costruire e qualche altra giornata all’aria aperta, sullo splendido manto bianco.

    Noemi Guzzo

    Più informazioni su