Quantcast

Lanciano pietre alle auto in corsa, denunciati due ragazzi

Gli operatori di Polizia intervenuti prontamente per prestare soccorso agli occupanti dell’auto sbandata

Più informazioni su


    Gli agenti della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castrovillari, in servizio di volante ha denunciato due persone responsabili di aver lanciato pietre dal loro autoveicolo contro un’autovettura in transito. In particolare nella mattinata del 6 marzo durante lo svolgimento di servizi di controllo del territorio, nel transitare per la S.P.241 personale della Volante hanno notato un’autovettura sbandare improvvisamente ed uscire di strada. Subito dopo la stessa è stata affiancata da un secondo veicolo, il cui conducente, accortosi della presenza della Polizia si è allontanato rapidamente. Gli operatori di Polizia intervenuti prontamente per prestare soccorso agli occupanti dell’auto sbandata, i quali hanno dichiarato che la macchina era stata colpita da una pietra lanciata proprio dal veicolo che prima li aveva affiancati e che si era allontanato alla vista dei poliziotti. Dopo essersi assicurati dello stato di salute delle persone coinvolte nell’incidente, gli operatori hanno inseguito il veicolo sospetto che poco dopo veniva è stato intercettato. Visti braccati dagli agenti gli occupanti del mezzo hanno cercato di liberarsi, lanciandola dal finestrino, di una borsa contenente diverse pietre. I due passeggeri, entrambi incensurati, dopo essere stati accompagnati presso gli Uffici del Commissariato di Rossano venivano denunciati all’A.G. competente per attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento, mentre a carico del guidatore si provvedeva al ritiro della patente di guida

    Più informazioni su