Quantcast

‘Non c’è nulla di tossico in combustione’

COSENZAINFORMA ha sentito il capo della Protezione Civile Carlo Tansi.

Più informazioni su


    Sulla questione dell’incendio nelle vasche dell’ex  Legnochimica e delle ordinanze precauzionali emesse dai sindaci di Rende e Montalto Uffugo, abbiamo sentito Carlo Tansi, capo della Protezione Civile della Calabria, che ci ha confermato che non c’è nulla di tossico in combustione.

    “Stiamo gestendo l’emergenza. Ci siamo immediatamente attivati con 11 autobotti, 2 elicotteri e 2 Canadair  che arrivano direttamente da Roma per spegnere l’incendio. Nella vasca profonda 3 metri e mezzo ci sono solo materiali di scarto vegetale e naturale, per cui assicuriamo che non c’è nulla di tossico in combustione. Io sono costantemente in contatto con il vice capo della Protezione Civile nazionale e monitoreremo la zona anche di notte. Abbiamo coinvolto anche l’Arpacal per il campionamento della qualità dell’aria e i parametri ora sono nella norma. E’ chiaro che abbiamo gestito l’emergenza però il problema va risolto. Ho chiesto infatti al prefetto Gianfranco Tomao di convocare un tavolo tecnico per risolvere definitivamente la questioneâ€

    Mafalda Meduri

     

    LEGGI ANCHE

    http://www.cosenzainforma.it/notizia5450/Incendio-a-Rende-dai-primi-risultati-il-materiale-che-sta-bruciando-di-origine-vegetale.html

     

    http://www.cosenzainforma.it/notizia5441/ULTIM-ORA-Ancora-fumi-pericolosi-stamattina-dalla-Legnochimica.html

     

     

    Più informazioni su