Quantcast

Centri storici: annullata la conferenza stampa di ‘Prima che tutto crolli’

“Abbiamo preso questa decisione per la sopraggiunta indisponibilità del presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, che ci ha fatto sapere di non poter più partecipare”

Più informazioni su


    “Prima che tutto crolli – Associazioni insieme per i centri storici”, comunica con rammarico che la conferenza stampa sulla proposta di legge regionale di iniziativa popolare per la rinascita dei centri storici calabresi, prevista per domani, giovedì 15 giugno, presso la sede del Consiglio Regionale a Reggio Calabria, non avrà più luogo. Abbiamo preso questa decisione a seguito della sopraggiunta indisponibilità del presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, il quale ci ha fatto sapere di non poter più partecipare poiché impegnato in una riunione del suo partito. Il nostro rammarico riguarda soprattutto i tanti Sindaci, Presidenti dei Consigli comunali e Consiglieri regionali che ci avevano assicurato la loro presenza. Ricordiamo infatti che la proposta di legge di iniziativa popolare elaborata da “Prima che tutto crolli” è stata, ad oggi, deliberata, quasi sempre all’unanimità, da 47 Comuni calabresi e che altri venti circa si apprestano a deliberare. Sono essi, non noi di “Prima che tutto crolli”, i reali proponenti della proposta di legge, e rappresentano al momento 217.235 cittadini calabresi. Confidiamo comunque in una rinnovata responsabilità istituzionale del presidente Irto affinché provveda al più presto a calendarizzare la proposta di legge di iniziativa popolare per la rivitalizzazione e rinascita dei nostri centri storici.

     

    Immagine di repertorio  

    Più informazioni su