Quantcast

Due rapine in pochi minuti: Arrestata una coppia di cosentini

E' accaduto ieri, alle 21,00, in via XXIV Maggio e in via Medaglie d'oro, a Cosenza

Più informazioni su


    I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Cosenza, nella notte appena trascorsa, hanno tratto in arresto per il reato di rapina, in flagranza di reato, un 43enne cosentino, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno, e la propria convivente 29enne cosentina, anch’essa con precedenti. In particolare i due alle ore 21.00 di ieri, 07 agosto 2017, perpetravano nel giro di pochi minuti ben due rapine ai danni di altrettanti vittime in via XXIV maggio e in Via medaglie d’oro di Cosenza seguendo il medesimo “modus operandi” ovvero, una volta avvicinatesi alle vittime, minacciarle verbalmente facendosi consegnare soldi in contanti ed eventuali oggetti in oro indossati. Nello specifico, da una delle due vittime, si facevano consegnare la fede nuziale in oro. L’immediata attività d’indagine dei militari dell’Arma consentiva di addivenire alla loro identificazione per poi procedere a perquisizione personale e domiciliare a seguito della quale i Carabinieri rinvenivano, celata in un cassetto del comodino della loro abitazione, la fede nuziale poco prima asportata unitamente ad 1 gr. di Hashish. I predetti venivano quindi dichiarati in stato di arresto e, come disposto dalla procura della Repubblica di Cosenza, il 43enne veniva associato alla locale casa circondariale mentre la convivente veniva ristretta agli arresti domiciliari in attesa di convalida. Indagini in corso volte a verificare loro responsabilità per altre rapine consumatesi in Cosenza nella stessa giornata di ieri. 

    Più informazioni su