Quantcast

Cavallo di ritorno. Scoperto covo segreto dove venivano nascoste le auto rubate in città

La squadra Volante della Polizia di Stato ha individuato il rifugio vicino allo stadio San Vito

Più informazioni su


    A seguito di pedinamenti e appostamenti il personale dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Squadra Volante di Cosenza ha scoperto il rifugio- covo dove i ladri di auto parcheggiavano momentaneamente i veicoli rubati in città rimasti in attesa  del “cavallo di ritorno” (di un riscatto) o di essere smontati e rivenduti come pezzi di ricambio.

    Il bunker  era mimetizzato  nella vegetazione spontanea che occultava l’entrata del nascondiglio  a cui si accedeva da una frequentata strada nei pressi dello stadio San Vito. Per rendere praticamente invisibile dalla strada l’accesso al covo  era stato montato anche un telo  ricoperto da arbusti e fogliame che lo confondeva con la fitta vegetazione circostante. Sono in corso le indagini per individuare i complici di N. P. , classe 1996, incensurato, il cui pedinamento  ha portato a individuare il nascondiglio. 

    Più informazioni su