Quantcast

Cetraro, XI edizione del ‘Concerto per Gabriele’

Stasera alle 21,30 nel Giardino di Palazzo del Trono

Più informazioni su


    Questa sera, con inizio alle ore 21.30, nel suggestivo Giardino di Palazzo del Trono, si terrà la XI edizione del “Concerto per Gabriele”, voluto e organizzato dalla onlus “Gli amici di Gabriele”, presieduta da Concetta Grosso e dedicata a Gabriele Grosso, un bambino del luogo scomparso qualche anno fa. “Tutto il ricavato della serata – ha, infatti, ricordato Luciano Grosso, papà di Gabriele – sarà come sempre devoluto in beneficenza a ragazzi poco fortunati come Gabriele, in contatto con l’Ospedale “Regina Margherita” di Torino”.  In particolare, la onlus, da tempo impegnata sul territorio, nel corso della serata, presenterà, le future attività e quelle già realizzate, tutte finalizzate, appunto, ad aiutare l’impegno nella ricerca sul cancro. Allo spettacolo musicale parteciperanno numerosi artisti locali. A proposito di questa meritoria iniziativa, ricordiamo che la onlus “Gli Amici di Gabriele” svolge attività sul territorio da ben dieci anni e ha avviato un importante progetto, avendo come finalità il raggiungimento del più alto livello di autonomia e di inclusione sociale, rivolto soprattutto ai bambini e ai ragazzi che affrontano gravi malattie come quelle oncologiche. Un percorso, appunto, all’insegna del volontariato e della solidarietà, che si sviluppa e si consolida attraverso un principio di sussidiarietà, dove tutti gli attori territoriali della comunità possono costruire un welfare circolare e condiviso. Questa iniziativa, giunta alla undicesima edizione consecutiva, è, infatti, nata per mantenere vivo il ricordo del piccolo Gabriele Grosso e per trasmettere valori come la solidarietà, l’altruismo e la vicinanza verso chi oggi vive delle situazioni difficili. In particolare, l’associazione “Gli amici di Gabriele” opera nel settore dell’onco-ematologia pediatrica e ha rapporti con i maggiori Centri ospedalieri e universitari che studiano questa branca della medicina, avendo come obiettivo primario quello di promuovere e sostenere ogni possibile iniziativa volta a migliorare l’assistenza medica e sociale, dando a tutti i bambini che purtroppo sono affetti da malattie di questo tipo maggiori opportunità di cure, migliorando la loro qualità di vita e aiutando le loro famiglie ad affrontare le tante difficoltà quotidiane.

                                                                                                              Clelia Rovale

                                                                                                   

    Più informazioni su