Quantcast

Carabinieri in azione a Luzzi, Rose e Lattarico

Un arresto per estorsione, una espulsione con foglio di via e un deferimento in stato di libertà

Più informazioni su


    Nelle ultime 24 ore a Torano Castello, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestati un 36enne di Napoli. I militari hanno notificato al giovane l’ordine di Carcerazione, emesso dal Tribunale di Napoli, che dispone la reclusione di anni 3 e mesi 6 per il reato di “Tentata Estorsione Aggravata” commessa in Napoli nel marzo 2015. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cosenza.

    A Luzzi, i militari delle Stazioni Carabinieri di Rose e Luzzi, hanno deferito in stato di libertà un 40enne di nazionalità rumena per i reati di “porto di chiavi alterate e grimaldelli ericettazione”. I militari operanti in Luzzi  hanno intercettato l’uomo il quale usciva da una strada isolata a bordo di un’autovettura. Nel corso della perquisizione personale e veicolare venivano rinvenuti attrezzi da scasso, un passamontagna e un’autoradio provento di furto. Dai successivi accertamenti emergeva inoltre che l’autovettura era priva di assicurazione. Lo stesso è stato proposto al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni 3 nei comuni di Luzzi, Rose e Bisignano. Il mezzo e il materiale rinvenuto venivano sottoposti a sequestro. 

    A Lattarico, i militari della Stazione Carabinieri di Lattarico hanno deferito in stato di libertà un 45enne cosentino di per il reato di “Ricettazione”. I militari operanti, nel corso di perquisizione domiciliare hanno rinvenuto un motocoltivatore completo di cassone, fresa ed aratro e una motopompa oggetto di furto in Lattarico nel mese di agosto. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.

    Più informazioni su