Quantcast

Unical, sospese le elezioni studentesche di maggio

La decisione dopo il ricorso al Tar della candidata Antonella Massaro 


Il rettore dell’Unical Gino Mirocle Crisci ha sospeso le elezioni studentesche indette per il 16 e 17 maggio dopo la notifica del ricorso al Tar presentato da Antonella Massaro (in foto), candidata esclusa dalla competizione. La commissione le aveva contestato i ritardi con le rate universitarie, la candidata, attraverso il suo legale avv. Raffaele Costabile (in foto) richiamando la legge Gelmini, ha contestato l’interpretazione del regolamento elettorale d’ateneo.

La sua lista, Unidea, aveva presentato una diffida e il rettore Crisci dopo aver chiesto il parere dell’ufficio legale dell’ateneo e di un docente di diritto amministrativo esterno all’Unical ha deciso di rinviare il voto dopo la decisione del Tar. Soddisfatto l’avvocato Costabile che ha commentato la decisione presa dal rettore. 

“Siamo riusciti a far emergere il buon senso delle istituzioni accademiche, evidenziando quella che poteva essere una palese disparità di trattamento. Adendo il Tar abbiamo ottenuto la sospensione della tornata elettorale, che permetterà di ristabilire il giusto equilibrio delle posizioni in campo”.