Quantcast

Innovazioni tecnologiche? A Cosenza si può…

Il 29 settembre alle 16 al Castello Svevo, una giornata per mettere in contatto le imprese e i giovani che vogliono immettersi nel mondo del lavoro  

Più informazioni su


    COSENZA – Innovazione, creatività, voglia di costruire un mondo e un futuro più belli: servendosi di questi strumenti, a Cosenza si può e si deve parlare di innovazioni tecnologiche. Questo spirito ha portato all’organizzazione di T.I.C. (Talking Innovation Cosenza). L’evento, promosso dalle associazioni “L’Eco Giovanidee” ed “Evolvere”, si terrà sabato 29 settembre, dalle ore 16:00, al Castello Svevo di Cosenza. Sarà “una giornata con e per le imprese – scrivono in una nota gli organizzatori – per mettere in contatto le aziende presenti sul territorio con i giovani ansiosi di immettersi nel mondo del lavoro”. Durante la manifestazione, le realtà in partnership potranno interfacciarsi con un pubblico eterogeneo, spiegando le proprie idee avanguardistiche e raccontando i prossimi progetti. Sedici i grandi nomi sul territorio che hanno sposato l’iniziativa: “Molino Bruno”, “Dynematica”, “Keliweb”, “Drone Work Studio”, “360 Forma”, “Netcom”, “EWork”, “Proloco”, “Ntt Data”, “Health Center”, “Just Collection”, “Iveco”, “Caffè Aiello”, “UniCal Reparto Corse”, “Localiving” e “Amarelli”. Si tratta di imprese specializzate in settori diversi: dall’informatica, all’ingegneria meccanica, dalla consulenza professionale alla biomedicina, fino alla gastronomia. Principale sponsor della manifestazione, invece, sarà “Fineco”, eccellenza bancaria non soltanto in Calabria, ma nell’Italia intera. Durante la giornata, saranno organizzati otto talks divisi in due sessioni, su temi come l’innovazione nei processi aziendali, l’importanza del team per raggiungere il successo e le potenzialità delle nuove tecnologie in una terra come la Calabria – che ha tanto bisogno di crescere. Tra i relatori, personalità del calibro di Mario Caligiuri, direttore del master in Intelligence all’Univesità della Calabria, Giorgio Scarpelli, dirigente di NTT DATA Italia e Fortunato Amarelli, amministratore delegato dell’omonima azienda.

    Più informazioni su