Quantcast

Nuovo ospedale Cosenza. Oliverio: ‘Siamo in una situazione di stallo’

Dure le parole del presidente della Regione

Più informazioni su


    “Per la realizzazione del nuovo ospedale abbiamo destinato 250 milioni, ma il Comune di Cosenza non ci ha ancora messo nelle condizioni di sbloccare le risorse”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, ai giornalisti a margine dell’inaugurazione del polo oncologico dell’ospedale Mariano Santo di Cosenza. “Siamo in una situazione di stallo – ha precisato Oliverio – perché è da irresponsabili, solo per giochetti politici, impedire alla città capoluogo della più grande provincia della Calabria di avere, com’è giusto che abbia, il nuovo ospedale. C’è da assumere atteggiamenti responsabili, non si può impedire che si realizzi un’opera importante per il bene comune dei cittadini – ha proseguito Oliverio – solo perché si deve impedire ad Oliverio, che è il presidente della Regione, di potersi intestare quest’opera. Noi ce la siamo già intestata, perché abbiamo fatto lo studio di fattibilità e abbiamo le risorse disponibili”. “L’altro giorno il ministro Lezzi, che non è chiaramente un mio amico politico, ci ha posto l’interrogativo su come mai ancora non si può procedere alla sottoscrizione dell’accordo di programma – ha concluso il presidente della Regione – e io, che sono una persona responsabile, ho risposto che stiamo lavorando per farlo, ma non è stato ancora convocato il Consiglio comunale per pronunciarsi sul sito e dopo oltre un anno la situazione è stagnante. E’ davvero da irresponsabili”.

    Mafalda Meduri

    Foto di Francesco Greco

    Più informazioni su