Quantcast

Cosenza, false missioni pagate da Palazzo dei Bruzi: indagato il sindaco

Mario Occhiuto è indagato per truffa, falso e peculato nell’ambito di un’inchiesta relativa a spese per missioni istituzionali che, secondo la Procura, non si sarebbero mai svolte

Più informazioni su


    COSENZA – Il sindaco Mario Occhiuto è indagato per truffa, falso e peculato nell’ambito di un’inchiesta relativa a spese per missioni istituzionali che, secondo la Procura, non si sarebbero mai svolte, ma per cui il primo cittadino e il suo ex segretario Giuseppe Cirò avrebbero percepito più di 70mila euro in rimborsi erogati dal Municipio. Occhiuto si ritrova, suo malgrado, coinvolto in questa vicenda nonostante sia stato proprio lui, un anno e mezzo fa, a sollevare il caso, segnalando il suo, ora, ex collaboratore come responsabile dei reati in questione. Sembrerebbe infatti che per ottenere i soldi, siano state esibite ricevute false. Oltre a essere licenziato, Cirò fu anche denunciato in Procura, ma a seguito degli accertamenti svolti dal procuratore aggiunto Marisa Manzini e dal pm Giuseppe Visconti è emerso anche il presunto coinvolgimento del sindaco.

    Più informazioni su