Quantcast

Un altro genere di umanità, What Women Want si confronta con le associazioni

Se ne discuterà lunedì 17 dicembre alle 16.30 nella sala Nova della sede della Provincia di Cosenza

Più informazioni su

     

    Come cambiano le politiche di accoglienza dei migranti con il progetto di riforma voluto dal ministro Salvini? Come ci si sta preparando, in Calabria, alle nuove disposizioni che prevedono – tra le altre cose – l’abrogazione della protezione per motivi umanitari e restrizioni riguardo al diritto di asilo e cittadinanza? Se ne discuterà lunedì 17 dicembre alle 16.30 nella sala Nova della sede della Provincia di Cosenza (piazza XV Marzo) nel corso di un incontro dal titolo “I CORPI ESTRANEI, un altro genere di umanità. Riflessioni sul fenomeno delle migrazioni alla luce del Decreto Immigrazione e Sicurezza”. L’incontro, organizzato dall’associazione What Women Want – la Calabria vista dalle donne, si avvarrà del contributo e la testimonianza dei rappresentanti delle associazioni regionali che a vario titolo si occupano di migranti e sarà l’occasione per un confronto costruttivo sulle prospettive di integrazioni possibili. Il dibattito, moderato da Maria Pia Funaro (Fondazione Lilli e socia Www) sarà aperto da Bianca Rende (direttivo regionale Www) e vedrà in successione gli interventi di Paola Palermo (socia Www), Vito Samà (Dipartimento Politiche sociali Regione Calabria), Tareke Bhrane (Comitato Tre ottobre), Enzo Infantino (attivista per i diritti umani). Il racconto delle politiche d’accoglienza in Calabria si snocciolerà attraverso le testimonianze dei rappresentanti di: Moci Ong; Centro Diocesano Migrantes, Auser Cosenza, Centro Antiviolenza Lanzino, Fierainmensa e Cas Carolei.

    Francesco Ciacco

     

    Più informazioni su