Quantcast

Cosenza, emergenza abitativa: sgomberi scongiurati, per il momento VIDEO

Proroga di sei mesi al provvedimento. E’ stato stabilito stamattina in una riunione in Prefettura convocata dal prefetto Galeone, alla quale hanno partecipato anche esponenti politici e forze dell’ordine

Più informazioni su


    COSENZA – Sgomberi scongiurati! Non ci sarà nessuno sgombero degli occupanti gli stabili di Via Savoia e dell’Hotel Centrale. E’ necessario però trovare una soluzione definitiva al più presto perché in base al decreto firmato dal ministro Matteo Salvini, gli stabili devono essere liberati. Al tavolo, coordinato dal prefetto Paola Galeone, c’erano il questore Giovanna Petrocca, il sindaco Mario Occhiuto, le parlamentari Enza Bruno Bossio, Anna Laura Orrico e Jole Santelli, l’assessore regionale Roberto Musmanno e i rappresentanti di PrendoCasa. Durante l’incontro, durato più di tre ore, è emerso che per quanto riguarda lo stabile di Via Savoia, la Regione, che ne è proprietaria, ha concesso una proroga di ulteriori 6 mesi e, nel frattempo, il 12 marzo diventerà legge la proposta sull’autorecupero, inserita all’interno della nuova legge regionale sul diritto dell’abitare. Un po’ diversa la situazione dell’hotel Centrale. C’è tempo di lasciare i locali fino al 30 maggio e, in seguito, alcuni degli occupanti saranno sistemati in uno stabile comunale, altri invece, troveranno sistemazione in alloggi reperiti da palazzo dei Bruzi. Il comitato Prendocasa nei giorni scorsi aveva attuato una serie di proteste e occupazioni per sollecitare le istituzioni a trovare soluzioni ed evitare lo sgombero forzato.

    m.m.

    Foto di Francesco Greco

    Più informazioni su