Quantcast

Decreto salute, Santelli (FI):”Il governo giallo-verde sperpera i nostri soldi in poltrone e potere”

“Un poltronificio degno dei tempi più bui”

Più informazioni su


    Di Salute nemmeno l’ombra, di problemi reali nella Sanità calabrese non c’è traccia. Si scorge soltanto, in maniera netta, la capacità dei governanti attuali tutt’azione e null’in testa, di essere più spregiudicati persino di chi, a suon di sprechi e clientele, ci ha fatto vergognare di essere calabresi – si legge in una nota della deputata di Forza Italia Jole Santelli. Il decreto Salute del Governo giallo-verde sulla Calabria ha solo il colore dei soldi. Ed ecco che i commissari che verranno scelti dal governo avranno un compenso maggiorato, non sono sufficienti infatti i 200 mila euro di contratto per i DG prescelti dalla regione Calabria. I miracolati grillo-leghisti avranno un bonus ulteriore di 50 mila euro e se verranno da fuori Regione altri 20 mila euro ulteriori. Quindi costeranno ben 70 mila euro in più ai calabresi. Ma non è tutto: gli stessi potranno nominare sub-commissari. Inoltre, per citare alcuni particolari, 4 milioni di euro per una convenzione con Agenas ed un capitolo a parte per la spesa della GdF. Potranno acquistare da Consip o da altre Regioni configurando una gigantesca operazione di potere e interessi economici. Un poltronificio giallo-verde degno dei tempi più bui. Altro che cambiamento, il governo del Gattopardo cambia tutto perché tutto rimanga come prima ed anzi, peggio di prima, a spese degli italiani.”

    Più informazioni su