Quantcast

Giuseppe Aieta indagato per corruzione

Nel mirino le ultime elezioni regionali. Indagati anche i sindaci di Longobucco e di Acri

Indagato per corruzione il consigliere regionale del centrosinistra Giuseppe Aieta. Questa mattina, su richiesta del procuratore capo di Paola Pierpaolo Bruni e del sostituto Rossana Esposito, è stato eseguito un decreto di perquisizione a carico del consigliere regionale neo eletto.  Assieme a lui risultano indagati anche Pino Capalbo sindaco di Acri, il sindaco di Longobucco Giovanni Pirillo e l’imprenditore Giuseppe Chiaradia. Secondo l’accusa, Aieta avrebbe promesso favori in cambio di in suo favore.