Quantcast

Scuole chiuse per il coronavirus: a Cosenza e Rende i Carabinieri consegnano tablet agli studenti

L’iniziativa di una dirigente scolastica

 

 

Stamattina, i Carabinieri delle Compagnie di Cosenza e Rende hanno consegnato i tablet per la formazione a distanza agli alunni dell’Istituto Comprensivo “Rende Centro”.  L’iniziativa, è nata dalla collaborazione tra la dirigenza scolastica ed il Comando Provinciale di Cosenza, e consentirà agli studenti sprovvisti di strumenti informatici di seguire le lezioni online. L a dirigente scolastica, prof. Maria Teresa , Barbuscio non sapendo come far recapitare i dispositivi agli studenti, si è rivolta direttamente ai Carabinieri che dopo aver prelevato i tablet presso le aule dell’Istituto, si sono così recati presso le abitazioni degli studenti che hanno risposto con sorpresa e profonda gratitudine alla singolare iniziativa. I ragazzi da oggi potranno continuare a seguire da casa le lezioni nel rispetto del distacco sociale imposto dalla normativa anti-contagio.

Un piccolo gesto che rafforza ancor di più il legame tra i Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza e gli Istituti Scolastici del territorio, avviato da anni con periodici incontri ricadenti nel progetto della diffusione della cultura della legalità nelle scuole.