Quantcast

Oggi ad Aquaformosa rassegna per valorizzare le minoranze etniche

In programma sfilate, esibizioni di gruppi folk, raduni con 19 scuole. Ospite l'ambasciatore della Repubblica d'Albania, Anila Bitri

Più informazioni su


    E’ Acquaformosa ad ospitare la XXIV Rassegna culturale folcloristica per la valorizzazione delle minoranze etniche in programma oggi.

    “Si tratta di un’opportunità unica che – commenta il sindaco, Gennaro Capparelli – rende fieri tutti i cittadini appartenenti alla nostra comunità. Oggi, infatti, il nostro paese sarà il punto d’incontro per diverse realtà provenienti dalla Calabria, dalla Basilicata e anche dalla Sicilia. Oltre alla presenza di ospiti qualificati come l’ambasciatore della Repubblica d’Albania, Anila Bitri e a docenti universitari, particolare valenza va data anche alla partecipazione delle scuole dei 19 comuni aderenti all’iniziativa. La scuola è infatti il luogo dove si formano i cittadini del futuro e un futuro migliore non può che passare dalla formazione di ragazzi aperti a una cultura dell’incontro e alla valorizzazione della cultura delle minoranze. Tematica, questa, su cui recentemente anche la Giunta Regionale guidata dal Presidente, Mario Oliverio, ha deciso di investire”.

    Acquaformosa è conosciuta ormai a livello europeo per essere un modello di integrazione e accoglienza e l’impegno per un mondo fondato su principi di solidarietà e rispetto – assicurano gli organizzatori – continuerà senza sosta. “Perchè – conclude il primo cittadino – il nostro motto è ponti non muri!” .

    Il programma della manifestazione, dedicata a Suor Maria Delfina Rossano prevede dalle 9:30 il raduno di tutte le scolaresche che arriveranno ad Acquaformosa e alle 10:30 la conferenza “Per recuperare una nuova identità”: suoni, colori, sapori, tradizioni nel ciclo della vita. Nel pomeriggio saranno ancora le scuole a essere protagoniste di una sfilata per le vie del paese e, successivamente, esibizione dei vari gruppi folk.

    Più informazioni su