Quantcast

‘Hippocampus’: La mostra di Diego e Francesco Minuti

A Diamante per tutto il mese di agosto

Più informazioni su


    E’ stata inaugurata lo scorso sabato e si protrarrà per tutto il mese di agosto, a Diamante presso il Dac Ponte delle Arti e delle Culture, la mostra bipersonale “Hippocampus” di Diego e Francesco Minuti. “Un importante evento culturale che arricchisce l’offerta culturale di Diamante”, ha sottolineato l’assessore comunale alla Cultura Franco Maiolino nel presentare l’iniziativa, aggiungendo che “Diego e Francesco Minuti sono due artisti da sempre vicini alla nostra città che tanto hanno dato a Diamante che da Diamante spesso hanno tratto ispirazione”. L’assessore ha ricordato come un giovanissimo Diego Minuti, in particolare, sia stato uno degli artisti che presero parte alla prima operazione Murales del 1981, contribuendo con le sua opere anche alle successive edizioni, negli ultimi anni, anche insieme al figlio Francesco. “E’ necessario che queste opere siano contemplate e apprezzate – ha detto ancora Maiolino – perché io credo che l’evoluzione artistica del lungo percorso di Diego Minuti, e quella di più breve ma altrettanto intensa di Francesco, abbiano prodotto un lavoro di straordinaria importanza. E’ intervenuto anche il curatore della mostra, Matteo Leta , ponendo l’accento sulla molteplicità della simbologia ispirata dal titolo della mostra. Il riferimento all’ippocampo, animale marino, per Leta “ racchiude il messaggio artistico che passa tra Diego e Francesco” ma è anche “qualcosa che rimanda al nostro cervello, nel senso che è la parte del nostro cervello che consente la memoria e l’orientamento, e di conseguenza la più idonea a rappresentare attività artistica che assicura, appunto, la memoria, il recupero del passato e l’orientamento in un presente abbastanza difficile”. La mostra è aperta tutti i giorni dalle 20,30 alle 22,30 ed è accompagnata dalla proiezione di un bel video realizzato da Patrizia Sergio Art & Studio.

    Più informazioni su