Quantcast

Sopralluogo tecnico sulla S.S.106 a Rossano

In tempi brevi sarà riaperto lo svincolo Enel chiuso da oltre 15 anni

Più informazioni su


    Riceviamo e pubblichiamo dall’associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”- 4 Settembre 2017

    Venerdì 1 settembre è avvenuto un sopralluogo tecnico sulla strada Statale 106 a Rossano durato circa tre ore. L’iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Stefano Mascaro, ha visto tra i presenti, oltre al primo cittadino della città bizantina, l’ingegnere Marco Moladori ed il geometra Francesco Aiello dell’Anas Spa, Teodoro Calabro, comunale della Città di Rossano ma anche in rappresentanza dell’Assessore Regionale ai Trasporti Roberto Musmanno, l’architetto Giuseppe Graziani dirigente del comune di Rossano e Fabio Pugliese presidente a Il sopralluogo è nato con l’intendo di riuscire a risolvere un problema di sicurezza stradale che a Rossano è rimasto irrisolto da oltre 15 anni e che vede lo svincolo Enel chiuso al traffico con evidenti problematiche legate alla mobilità ma, soprattutto, all’incolumità degli automobilisti.

    Il sopralluogo, inoltre, si è spostato anche sullo svincolo per contrada Palazzetto e sulle rotatorie di nuova costruzione presenti nelle contrade di Seggio e Oliveto Longo per sottoporre ad Anas Spa alcune criticità rilevate. Il Sindaco Stefano Mascaro ha inteso concordare con l’Ing. Moladori dell’Anas Spa una serie di soluzioni molto apprezzate dall’associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” poiché coniugano il superamento di alcuni problemi legati alla sicurezza stradale con la tutela degli interessi dei cittadini che da anni vivono in questi luoghi e che qui, oltre alle loro abitazioni, hanno delle attività. L’Associazione ringrazia il prezioso lavoro svolto dal Sindaco della città bizantina Stefano Mascaro che ha avviato una importante mediazione grazie alla quale riusciremo ad ottenere in tempi brevi soluzioni importanti e, soprattutto, condivise.

    Così come l’Associazione intende ringraziare l’Ing. Moladori dell’Anas Spa che ha garantito l’apertura dello svincolo Enel in tempi brevi e il Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio e l’Ass. Regionale Roberto Musmanno che sul tema della S.S.106 sono da sempre attenti ma soprattutto sensibili ad ascoltare le istanze promosse dall’Associazione. L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” evidenzia, inoltre, quanto sia importante la collaborazione tra le Istituzioni comunali e regionali, l’Anas Spa ed i cittadini per affrontare e risolvere al meglio le diverse e svariate problematiche relative alla S.S.106 e coglie l’occasione per sottolineare il grande contributo che nell’ambito del suddetto sopralluogo è stato apportato dal Sindaco Mascaro e dall’Arch. Graziani per il superamento di alcune problematiche che ora troveranno – peraltro in tempi brevi – finalmente la migliore delle soluzioni.

    Più informazioni su