Quantcast

Concerto ‘Marinella e Calabrisella’ viaggio in musica dal cuore all’anima

 L’accademia MusicaPoesia&Teatro ” G. Molinaro”, un sogno ad occhi aperti che arriva dalla Presila 

Più informazioni su


    Esiste una realtà artistica nel cuore della Presila che nasce per far rivivere i sogni di un poeta e cantautore strappato alla vita ma non dal cuore e dalla visione artistica del mondo che aveva intessuto negli anni.

    L’accademia MusicaPoesia&Teatro ” G. Molinaro” è  nata nel 2015 ed ha la suo attivo produzioni teatrali, poetiche e discografiche.

    Organici all’accademia sono la compagnia “Teatro dei visionari” con produzioni apprezzate e perciò richieste in molte piazze calabresi come  “La Grande storia di Padre Pio”, “Le Immortalità dell’Eretico”, “Quel Ragazzo che Leggeva Pavese” e un “Un Bicchiere di Pietà”.

    Accanto ai teatranti visionari viaggia  il gruppo musicale degli “Ignoti Viaggiatori” con all’attivo una ultima produzione dal titolo “Dicunu ca un ci su sordi”.

    Per chi volesse fare un bell’incontro d’estate l’accademia MusicaPoesia&Teatro “G. Molinaro” sta portando in giro per la Calabria un concerto unico nato dalla commistione delle ballate della tradizione folkloritica del mezzogiorno d’italia che indaga su Amore,  passione, nostalgia, abbandono e lotta con le canzoni simbolo di un poeta genevose, Fabrizio de Andrè, le cui trasposizioni poetiche in musica si legano magistralmente con le canzoni di Gianfranco Molinaro.

    “E’ un onore per gli Ignoti Viaggiatori  essere presenti quest’anno l’ 11 Settembre – racconta Ivana Lindia – alla festa di San Francesco di Paola a Spezzano della Sila con il concerto Marinella e Calabrisella”

    “Due donne calabresi – prosegue Ivana, anima della compagnia – he con la loro storia d’amore vogliono dar voce a quella piaga dolente del femminicidio. Concerto musicale che mette in evidenza la bellezza delle radici di una comunità nobile, luminosa e dolorosa come quella Calabrese con i canti più rappresentativi della Tradizione Folkloristica del Sud Italia intermezzati dalle più famose e popolari canzoni del poeta genovese Fabrizio de Andrè”. 

    Interpreti del concerto-evento sono appunto Ivana Lindia,  voce narrante del gruppo, Gilso Lucieri,  voce e chitarra, Lorena Lindia , voce, Marco Reda, basso,   Antonio Gaudi,  batteria,   Franco Urso,  violino e  Giuseppe Scarpelli, pianoforte.

    Più informazioni su