Quantcast

Fabrizio Moro accende Rocca Imperiale

Decine e decine di migliaia di persone per il concerto che ha aperto il festival "Il Federiciano"

Più informazioni su


    È stato un concerto strepitoso, quello che ha visto protagonista Fabrizio Moro ieri sera, 18 agosto, in apertura del festival “Il Federiciano” a Rocca Imperiale. Le immagini parlano chiaro: migliaia di persone hanno raggiunto il lungomare di questo piccolo borgo calabrese, che conta poco più di tremila anime e che, per l’occasione, si è trasformato in una megalopoli, con un affollamento mai registrato in precedenza. È stato un risultato strepitoso – è scritto in un comunicato stampa – merito anche degli organizzatori del festival “Il Federiciano” che, ancora una volta, in sintonia con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Ranù, hanno fatto centro. Il concerto di ieri resterà nella storia di Rocca Imperiale, ma anche nella storia personale di Fabrizio Moro, stupefatto anch’egli da tanta partecipazione in quel ritaglio di Calabria, non proprio agevole da raggiungere, che forse prima di ieri gli era persino sconosciuto. Grato per tanto calore, il cantautore ha più volte ringraziato il pubblico dal palco e si è intrattenuto energicamente ben oltre il tempo previsto. Inizia così, con numeri da capogiro, il festival “Il Federiciano”, sostenuto dal Comune e dalla Regione Calabria. Quest’anno il programma è ancora più ricco, con ospiti di grande spessore, come Gene Gnocchi che raggiungerà il borgo il 21 agosto, Franceso Baccini il 22 agosto, Giuliana De Sio il 23 agosto, la Rino Gaetano Band il 24 agosto e il regista Cosimo Damiano Damato il 25 agosto.

    Più informazioni su