Lunedi, 23 luglio 2018 ore 13:24  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
INPROVINCIA

‘Solstizio d’estate’, nel Pollino operatori turistici sul fiume per acquatrekking, river tubing e rafting

La giornata ha visto i gestori di tutte le strutture ricettive presenti impegnati nelle attività fluviali proposte

Solstizio-destate-nel-Pollino-operatori-turistici-sul-fiume-per-acquatrekking-river-tubing-e-rafting
Venerdì 22 Giugno 2018 - 10:18

Nel giorno del solstizio d’estate tutti gli operatori turistici dei comuni di Rotonda, Viggianello, Laino, Catelluccio e Mormanno, ricadenti nell’area della Valle del Mercure-Lao, hanno preso parte all’iniziativa denominata “Solsitizio d’estate”. Organizzata da Infopollino Centro Escursioni, Lao Rafting Srl e la guida ufficiale del Parco Luigi Perrone, la giornata ha visto i gestori di tutte le strutture ricettive presenti impegnati nelle attività fluviali proposte dalle compagnie. In mattinata si sono cimentati in Acquatrekking e River Tubing sul tratto alto del fiume Mercure-Lao tra i comuni di Viggianello e Rotonda, mentre nel pomeriggio sono stati protagonisti in una discesa di rafting nel comune di Laino Borgo.

“L’iniziativa - spiegano gli organizzatori - si è rilevata davvero interessante. Molti operatori turistici non erano a conoscenza delle attività che vengono svolte sul fiume. Ora, dopo aver provato in prima persona quello che realmente facciamo, sarà più facile per loro dispensare consigli ai turisti che verranno in vacanza nel Parco Nazionale del Pollino” La giornata è servita anche per ribadire la professionalità che contraddistingue chi opera nel Centro Escursioni e nella compagnia di Rafting.

“Anche nei periodi nei periodi di maggiore afflusso turistico (agosto), ribadiscono le compagnie - la sicurezza viene messa sempre al primo posto e nelle attività che svolgiamo si viene accompagnati da professionisti e non da guide improvvisate” Forti del successo della prima edizione del “Solstizio d’Estate” si ha già in mente di ripetere l’iniziativa proponendo agli operatori turistici le altre attività outdoor che si possono svolgere nel Parco Nazionale del Pollino. Gli operatori turistici dal canto loro hanno apprezzato l’iniziativa definendola lodevole e sono convinti che facendo rete puntando sulla qualità i flussi turistici non potranno che aumentare.




ULTIMISSIME
Piombo contro le saracinesche
Giovedì 19 Luglio 2018
Il volontariato entra in corsia
Giovedì 19 Luglio 2018