Mercoledi, 19 settembre 2018 ore 05:09  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
SPORT

La pallanuoto mondiale premia Cosenza. Il Settebello fa tris

Giornata conclusiva del “4 flags”. Grande successo sugli spalti e nella vasca della piscina di Campagnano

La-pallanuoto-mondiale-premia-Cosenza-Il-Settebello-fa-tris
Domenica 08 Luglio 2018 - 15:0

La pallanuoto mondiale s'inchina a Cosenza. Anche la terza e ultima giornata del "4 flags", è stata un successo. Sia per la gestione organizzativa dell'evento, sia per la partecipazione del pubblico e, non certo per ultimo, per l'agonismo in vasca, mostrato da Italia, Germania, Olanda e Cina. Il settebello di Sandro Campagna, partendo con l'etichetta di favorita, non ha deluso le attese e ha "affondato" le resistenze agonistiche di Germania, Olanda e Cina. La copertina, però, la merita Cosenza e la sua piscina olimpionica, ideale candidata per ospitare manifestazioni sportive di grande caratura internazionale.

ITALIA-CINA 10-5 (2-1, 3-0, 1-1, 4-3)

Italia: Nicosia, Dolce, Molina 1, Figlioli 3, Fondelli 3, Velotto, Renzuto 1, Gallo, N. Presciutti, Casasola 1, Echenique 1, Bertoli, Massaro, Alesiani. All. Campagna.

Cina: Wu Honghui, Qin Fada, Chu Chengahao, Chen Jinghao 1, Xie Zekai 1, Sha Shi, Chen Zhongxian, Chen Rui, Chen Yimin, Liu Xiao 1, Zhang Chufeng 2, Tan Feihu, Peng Jiaho, Liang Zhiwei. All. Porobic.

NOTE: Superiorità: Italia 6/8; Cina 1/5.

Senza storia anche il terzo impegno del settebello, che supera agevolmente la Cina e chiude il “4 Flags” di Cosenza con tre successi e punteggio pieno. Diversamente dalle gare precedenti, gli uomini di Campagna partono con il piede sull’acceleratore e dopo due tempi sono già sul 5-1. Il commissario tecnico degli azzurri regala più spazio a Casasola, Dolce e Alesiani, concede due tempi a testa a Nicosia e Massaro e prova diverse soluzioni, concedendo un turno di stop a Di Fulvio, Del Lungo e Bodegas. Sugli scudi nel 10-5 finale Fondelli e Figlioli, autori di una tripletta a testa in un tabellino completato dalle marcature di Renzuto, Casasola, Equenique e Molina. Di quest’ultimo la rete più bella dopo due dribbling di Equenique che gli ha poi servito uno splendido assist. Italia quindi che chiude a punteggio pieno e con tante buone indicazioni in vista dei prossimi Europei di Barcellona.




ULTIMISSIME