Giovedi, 15 novembre 2018 ore 20:37  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
SPORT

Volley B maschile. All’Area Brutia servono punti per ritrovare il sorriso

I rossoblù cosentini ospitano il Fiumefreddo, cercando la prima vittoria dopo le sconfitte (e un solo punto) delle prime tre giornate. Partanna-Pozzallo la gara-clou

Volley-B-maschile-AllArea-Brutia-servono-punti-per-ritrovare-il-sorriso
Sabato 03 Novembre 2018 - 13:0

Nel panorama degli incontri della quarta giornata di campionato della serie B unica maschile, due sono le gare che staccano nettamente le altre: dalla somma dei punti nella classifica dopo i tre turni giocati, c’è lo scontro fra Partanna e Pozzallo (8+7= 15), attualmente le più vicine inseguitrici della capolista Tigano Palmi. Considerando che i reggini saranno fermi per il turno di riposo, per la squadra che uscirà vincitrice ci sarà la possibilità di affiancarli o superarli: un ottimo incentivo per regalare agli spettatori una gara bella e combattuta.

Al penultimo posto in questa graduatoria di importanza dei match, con 4 punti, troviamo la gara che più interessa i tifosi della nostra città. Dopo questa, c’è solo Tonno Callipo-Raffale Lamezia (3 punti)

Il Cosenza torna sul proprio campo (domenica, ore 18) per affrontare la squadra catanese del Fiumefreddo. Un cliente non facile e tutt’altro che arrendevole, considerando che nella gara di esordio aveva battuto il Pozzallo al tie break e che nella seconda gara di campionato, contro il Partanna, se si era arresa solo al quinto set. Aver raccolto tre punti contro le squadre che al momento sono al secondo e terzo posto in classifica è un biglietto di presentazione tutt’altro che tranquillo.

I rossoblù, invece, all’esordio casalingo sul parquet di via Popilia avevano affrontato i messinesi di Letojanni. Una gara dai due volti, con i siciliani bravi a portarsi sul due a zero. Poi i cosentini avevano reagito portandosi sul due pari, arrivando a cedere la vittoria sul filo di lana: il quinto set era finito sul punteggio di 15-13 per gli ospiti.

Che partita sarà, dunque, la prossima? Abbiamo chiesto lumi al dg della squadra, Andrea Amato, che conferma quanto già ricordato a proposito dei prossimi avversari.

«Domenica saremo contro una squadra che ha fatto due punti con il Pozzallo e ha preso un punto a Partanna su un campo complicato, quindi sicuramente verrà a Cosenza a fare la partita. In panchina sono guidati da mister Frinzi Russo, che su questa panchina ha conquistato la promozione dalla C alla B nella scorsa stagione. I giocatori più pericolosi saranno sicuramente Chiesa (ex Volley Valley) e l’opposto Gavazzi: da loro dipenderanno molto le sorti offensive del Papiro. Noi siamo quasi al completo. In via di recupero anche l’opposto Bongiorno.»

Probabile formazione in campo: Caracciolo in diagonale con Mille, Azemi e V. Longo al centro,  Lefosse e Berruti come ricettori e Fabbian libero. Notizia di buon auspicio: farà il suo esordio in qualità di secondo libero, il giovane Niccolò Sicilia, elemento molto interessante del gruppo U18.

Sergio Lionetti




ULTIMISSIME
Rende, trovato amianto in scuola materna
Mercoledì 14 Novembre 2018