Martedi, 11 dicembre 2018 ore 07:44  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Presentazione a Cosenza di Musica contro le Mafie

Non solo concerti di musica impegnata, ma anche spettacoli che fanno riflettere

Presentazione-a-Cosenza-di-Musica-contro-le-Mafie
Martedì 04 Dicembre 2018 - 18:35

COSENZA - Ritorna nella città di Bruzi la rassegna nazionale “Musica Contro le Mafie”. Non solo concerti di musica impegnata, ma anche spettacoli che fanno riflettere, incontri per conoscere storie e ricordare persone, tutte occasioni per veicolare messaggi positivi. Nel Museo della Arti e dei Mestieri a Cosenza, sono stati presentati i 5 giorni della nona edizione del Premio Nazionale Musica Contro le Mafie. Il direttore artistico Gennaro de Rosa ha svelato il programma, ancora una volta intenso e di assoluto spessore. Sarà il magistrato Nicola Gratteri a dare il via, la mattina del 10 dicembre, all’anteprima di ‘5 Giorni di Musica contro le mafie’, in programma dall’11 al 15 dicembre a Cosenza. Levante, Ex-Otago e Diodato saranno premiati al concerto del 15 dicembre, a chiusura di una settimana di spettacoli, concerti, incontri, cinema, mostre, showcase e show cooking. Protagonisti agli showcase saranno Erica Mou, Gabriella Martinelli, Chiara Effe, Giulia Mei, La Municipal. La “5 Giorni di Musica contro le mafie”, così come il Premio nazionale Musica contro le mafie si rivolgono soprattutto a un giovanissimo pubblico. Per questa ragione entrambi dimostrano, sia verso il territorio locale sia per quello nazionale, con esempi tangibili, che è possibile innescare un circolo virtuoso di partecipazione intellettiva ed emotiva, individuale e collettiva. Oltre a Nicola Gratteri e Arcangelo Badolati ci sono tante donne impegnate a difendere e diffondere modelli sociali positivi, come Roberta Bellesini (vedova Faletti), Enza Rando, Cristina Donadio e Selvaggia Lucarelli. Il 12 dicembre si ricorda la vicenda della giovanissima Carolina Picchio, nell’incontro a tema “Cyberbullismo, cosa è e come di combatte? La testimonianza di chi ha trasformato il dolore in impegno” con il padre Paolo Picchio, Ivano Zoppi e Roberto Lipari. Nel pomeriggio del 14 dicembre, l’incontro “Accoglienza e inclusione multietnica; il cibo che profuma di intercultura. Dai terreni confiscati alle mafie alle nostre pentole ” prevede anche uno show cooking di Lorenzo Biagiarelli. La giornalista Roberta Rei de Le Iene condurrà le fasi finali del Premio “Musica contro le mafie”, durante il quale 10 artisti finalisti si sfideranno dal vivo sul palco del Teatro Morelli, davanti ad un pubblico di studenti nei giorni 14 e 15 dicembre.

Appena terminata la fase delle votazioni, sono stati inoltre annunciati i nomi dei 10 artistiammessi alla fase finale della 9^ edizione delPremio nazionale Musica contro le mafie,il concorso che premia e sostiene la musica socialmente impegnata.

Ecco di seguito la lista dei nomi e i titoli delle loro canzoni, in ordine di punteggio:

GERO, “Svuoto il bicchiere”

BUVA, “Sud”

ABC POSITIVE, “Antropofobia”

ALFREDO BRUNO, “L’Antidoto al Veleno”

CRISTIANA VERARDO, “Non potevo saperlo”

MICAELA TEMPESTA, “060607 (Napoli)”

SERENA SCIUTO, “Buonasera Signori”

OLDEN, “Non ti credo”

MAK, “La Mafia è Cosa Vostra”

VILLAZUK, “Ricordati sempre”

Ogni artista è invitato a eseguire dal vivo la propria canzone presentata in concorso, nelle mattine del 14e il 15 dicembre sul palco del Teatro Morelli di Cosenza, davanti ad un folto un pubblico di studenti delle scuole secondarie. Durante le due mattine si esibiscono anche Picciottocon una performance inedita insieme a un ensemble di studenti (grazie al progetto "Illumina il tuo percorso") e Chiara Effe (il 14 dicembre), ma anche altri ospiti come la cantautrice Giulia Meie l’attore Alessio Vassallo (il 15 dicembre).  Lo show musicale, presentato da Roberta Rei, giornalista de LE IENE, rappresenta uno dei momenti più importanti della manifestazione “5 Giorni di Musica contro le mafie”, inaugurata il 10 dicembre dal magistrato Nicola Gratteri e conclusa dal concerto serale del 15 dicembre con Diodato, Ex-Otago e Levante.

FASI FINALI DEL PREMIO ALLA 5 GIORNI DI MUSICA CONTRO LE MAFIE

14 Dicembre 2018

 

BUVA (Cerignola-FG) – ABC POSITIVE (Roma) – ALFREDO BRUNO (Cosenza) – VILLAZUK (Cosenza) – SERENA SCIUTO (Santa Ninfa – TP)

15 Dicembre 2018

 

GERO (Mussomeli-CL) – CRISTIANA VERARDO (Surano-LE) – MICAELA TEMPESTA (Napoli) – OLDEN (Perugia) – MAK (Palermo)

PREMI IN PALIO E SPIRITO “CHANGE YOUR STEP”:

Premio Winner Tour dal Nuovo IMAIE, € 15.000 per il tour di concerti (primo classificato); Premio Speciale “Illumina il tuo percorso – under 35” grazie ad un progetto di Mklive e On Mag Promotion (con Sillumina - Mibact - Siae); Premio Speciale PRIMO MAGGIO ROMA per esibirsi alle fasi livedel concorso 1MNEXT; Menzioni speciali dal Club Tenco con esibizione presso la sede del Club, da Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato e dall'Associazione "Musica contro le mafie"; altri premi speciali dai partner Casa Sanremo, Acep, Unemia, Polizia Moderna e Ondarock.it.

Organizzata dall'Associazione Musica contro le mafie, della rete di LIBERA fondata da Don Luigi Ciotti(eletto presidente onorario dell’Associazione), la 9^ edizione del Premio nazionalesi presenta con uno slogan significativo, Change Your Step, per evidenziare una precisa direzione dell’impegno artistico ricercato e che si intende sostenere: quella volta a un reale cambio di passo che ogni individuo può intraprendere e che nasce dal basso, ma prima ancora “da dentro”, cioè dal cuore, dalla coscienza e dallo stupore.

L’Associazione “Musica contro le Mafie” agisce sotto l’egida di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), con il patrocinio di Avviso Pubblicoe Legambiente, il Premio è un progetto culturale che si realizza con il supporto di preziosi contributi di Nuovo Imaie, Acep, Unemia, Smartit, Omnia Energia, Earone e con la partnership di Casa Sanremo, Club Tenco, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Primo Maggio Roma, iCompany, Michele Affidato Orafo.





ULTIMISSIME
“Una Mano sul Cuore” a Mendicino
Lunedì 10 Dicembre 2018