Mercoledi, 22 maggio 2019 ore 12:50  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
CRONACA

“Donne Oltre Quota” stamattina all’ITI Monaco di Cosenza

La Commissione Regionale per le Pari Opportunità celebra l’8 marzo nella scuola cosentina per mettere in evidenza il ruolo della donna nella società moderna

Donne-Oltre-Quota-stamattina-allITI-Monaco-di-Cosenza
Venerdì 08 Marzo 2019 - 7:0

Nella locandina di invito dell’evento che la Commissione Regionale per l’Uguaglianza dei Diritti e delle Pari Opportunità fra Uomo e Donna della Regione Calabria ha organizzato presso l’ITI “A. Monaco” di Cosenza per celebrare la giornata dell’8 marzo spicca la figura di Amelia Earhart, aviatrice americana nata nel 1897, prima donna a volare da sola sopra l’Oceano Atlantico.

La scelta degli organizzatori di utilizzare una figura del passato così emblematica e rappresentativa, dal valore e dalle capacità indiscusse, vuole mettere in evidenza il ruolo delle donne nella società moderna, ma soprattutto gli ottimi risultati raggiunti dalle donne nel mondo istituzionale, professionale, sociale e imprenditoriale.

Venerdì 8 marzo, con inizio alle ore 9.30, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Industriale “A. Monaco” di Cosenza, si terrà un interessante incontro tra donne che ricoprono ruoli di vertice nella società e gli studenti del biennio, con un confronto-dialogo tra le parti dal titolo “Donne Oltre Quota” a cui prenderanno parte: il dirigente scolastico, Giancarlo Florio; la rappresentante d’istituto Francesca Maringolo; la presidente AIL Cosenza, Ornella Nucci; la docente dell’ITI Monaco, Maria Luigia Campolongo; la ballerina e coreografa, Antonella Monaco; l’arteterapeuta e presidente onorario di ABIO Cosenza, Katia Caloiero; le Componenti della Commissione Pari Opportunità della Regione Calabria, Michela Cristescu, Nicoletta Perrotti ed Emira Ciodaro.

A concludere il convegno dibattito, moderato dalla giornalista e scrittrice Giulia Fresca, sarà la Presidente della Commissione regionale per l’Uguaglianza dei Diritti e delle Pari Opportunità tra Uomo e Donna della Regione Calabria, Cinzia Nava.

“Oggi, quando si parla delle donne - ha dichiarato la Consigliera di Parità, Emira Ciodaro - bisogna farlo in modo coerente ai cambiamenti in atto, ricordando a tutti che oramai appare sempre più evidente che la diversità tra le persone è una ricchezza e che questo non può rappresentare ancora un pretesto di divisione tra i generi. Purtroppo, le cronache quotidiane e le difficoltà ancora evidenti di vera emersione del fenomeno di discriminazione ci mostrano quanto sia difficile accogliere e gestire apertamente la differenza”.

In realtà, motivo per cui la Commissione Regionale ha voluto scegliere di tenere questo evento celebrativo dell’8 marzo presso un Istituto scolastico in cui è fortemente predominante la presenza di studenti maschi, si vuole dimostrare quanto si sia rinunciato nel corso dei secoli a inserire il contributo femminile nello sviluppo reale della storia, senza valorizzare adeguatamente le differenze e senza ottenere un reale miglioramento della società.

La consapevolezza che ancora oggi non riusciamo a raggiungere – ha dicharato il dirigente scolastico del Monaco, Giancarlo Florio - è che rispetto al tema delle differenze non è semplice dimostrare che l’uguaglianza dei diritti non deve per forza significare uniformità. Anche perché, la diversità individuale è una ricchezza della specie umana che non possiamo perdere e su cui noi, come scuola, vogliamo puntare, portando i nostri studenti a confrontarsi sin dalla giovanissima età con il valore e la capacità dirigenziale delle donne all’interno di tutti gli ambiti della società, affinché si abituino subito ad accettare questi ruoli con naturalezza e con il rispetto dovuto a chi ricopre una funzione di vertice per capacità e merito”.




ULTIMISSIME