Domenica, 25 agosto 2019 ore 13:17  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
CRONACA

Cosenza, presentazione del libro “Nata per te”

Venerdì 22 marzo alle 16,30 presso il Salone degli Specchi del Palazzo della Provincia

Cosenza-presentazione-del-libro-Nata-per-te
Lunedì 18 Marzo 2019 - 16:0

COSENZA – Solidarietà, inclusione sociale, tolleranza ma soprattutto amore per il prossimo. Sono solo alcuni dei valori che caratterizzeranno l’incontro in programma venerdì 22 marzo alle ore 16.30 presso il Salone degli Specchi del Palazzo della Provincia di Cosenza, dove sarà presentato il libro scritto a quattro mani da Luca Trapanese e Luca Mercadante, intitolato “Nata per te”.

All’evento organizzato dall’associazione “Rita Levi Montalcini” da sempre attenta ai temi pedagocico-scientifico con particolare interesse alle implicazioni sociali, sarà ospite Luca Trapanese, quarantenne single, gay e cattolico praticante, impegnato nel sociale (è fondatore e direttore di numerose case-famiglia) che ha adottato Alba, una bambina con sindrome di Down abbandonata in ospedale e rifiutata da sette famiglie affidatarie. Un caso di un’adozione speciale, diventato ormai mediatico, che ha incuriosito e commosso l’Italia, anche i più cinici frequentatori dei social media.

All’incontro interverranno l’assessore alla comunicazione, Turismo e Marketing territoriale del Comune di Cosenza, Rosaria Succurro, Luciana Costa, presidente dell’associazione “Rita Levi Montalcini”, il Giancarlo Costabile docente e responsabile del laboratorio di Pedagogia dell’Antimafia dell’Unical, Giovanni Tenuta, avvocato esperto in adozioni internazionali e responsabile Relazioni Esterne di “Brutia onlus”.

Non importa, come e quanto siamo credenti. Quello che importa davvero è, soprattutto, essere credibili. Essere, disposti a mettere la propria vita al servizio di qualcuno. Fare della propria esistenza, una forma di consacrazione, alla vita stessa. Ed è questo che ha fatto Luca Trapanese, decidendo di legare la sua vita a quella di Alba, una splendida e solare bimba di 18 mesi, affetta dalla sindrome di Down. Luca e Alba, hanno sfidato pregiudizi, abbattendo barriere, soprattutto mentali, aggirando facili giudizi, luoghi comuni e ragionamenti populisti.

Sono due vite che si sono intrecciate, decidendo di camminare insieme, di unire le forze, per superare le difficoltà e scavalcare gli steccati e i recinti dell’indifferenza, dell’ignoranza, della paura, della disumanità. La storia di Luca e Alba è diventata un libro “Nata per Te”, una storia d’amore, di impegno, di fede, di prossimità.

 

Mafalda Meduri

 

 

 




ULTIMISSIME