Sabato, 14 dicembre 2019 ore 12:39  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
INPROVINCIA

50° Anniversario Concorso Internazionale di Progettazione Unical - Segno, Disegno e Progetto di una Città

Promosso dall’Ordine degli Architetti P.P.C. di Cosenza, si terrà al Parco Acquatico di Rende, il 21 e 22 novembre

50-Anniversario-Concorso-Internazionale-di-Progettazione-Unical-Segno-Disegno-e-Progetto-di-una-Citt
Domenica 17 Novembre 2019 - 15:0

L’ evento, ideato ed organizzato dalla Commissione Urbanistica e dalla Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti, ha finalità non soltanto celebrative, ma vuol essere, soprattutto, una occasione per fornire spunti di riflessione sia dal punto di vista architettonico che urbanistico, in merito all’impatto che la realizzazione del progetto ha avuto, negli anni, sul territorio e sulle interazioni tra il campus universitario e l’intero contesto urbano, sul rapporto tra università e città. Al convegno del 21 novembre, nell’Auditorium del Parco Acquatico, saranno presenti come relatori alcuni dei maggiori protagonisti delle vicende che caratterizzarono la realizzazione del complesso universitario. Il dibattito spazierà dagli aspetti strettamente tecnici, grazie alla presenza degli architetti Massimo Pica Ciamarra, progettista del primo nucleo costituito dal Polifunzionale, Augusto Cagnardi dello Studio Gregotti Associati International ed Empio Malara, redattore del Piano Regolatore Generale di Rende, agli aspetti storici attraverso la proiezione di filmati RAI e il racconto dello scrittore Giornalista Enzo Arcuri, autore del libro “La Restaurazione nell’Università. Scena e retroscena del campus calabrese” (1978). Per raccontarci le vicende politiche del tempo, non essendo vivente l’allora sindaco della Città di Rende, l’on. Francesco Principe, sarà presente il figlio, on. Sandro Principe, Sindaco di Rende dal 1980 al 1987 e dal 1999 al 2006. Tra i relatori anche il prof. Roberto Guarasci, Direttore del Dipartimento Culture Educazione e Società all’Unical ed il prof. Domenico Passarelli, Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Calabria e componente della giunta nazionale. La giornata del 22 novembre sarà dedicata agli studenti universitari e a quelli di alcuni istituti superiori della provincia di Cosenza. Due “Tutor”, l’arch. Virgilio Viscido all’epoca componente della commissione alta sorveglianza I-II-III fase e il dott. Franco Bartucci, già responsabile ufficio stampa Unical e segretario e portavoce dell’Associazione “Amici dell’Unical”, accompagneranno i ragazzi e i loro docenti nel percorso espositivo dei disegni e di gran parte dei progetti che parteciparono allo storico Concorso Internazionale. Al bando, che fu il primo per la realizzazione di una università residenziale a struttura dipartimentale in Italia, arrivarono 67 progetti, provenienti da vari Stati, e alla fine di un lungo iter, la commissione decise di bandire un nuovo concorso riservato a solo sei progetti, selezionati tra quelli pervenuti e la vittoria fu del gruppo rappresentato da Vittorio Gregotti.




ULTIMISSIME
Il vento non ha riguardi
Sabato 14 Dicembre 2019