Quantcast

Presila Unita. ‘Subito la fusione dei Casali del Manco’

Appello a rispettare la volontà dei cittadini che si sono espressi favorevolmente al referendum consultivo

Più informazioni su


    “Accogliamo con favore quanto espresso dal Settore Legislativo del Consiglio Regionale della Calabria nel parere di protocollo n. 18347 del 27/04/2017 in ordine al referendum consultivo obbligatorio sulla fusione dei Comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo e Trenta”.

    Scrive in una nota il Movimento Presila Unita che prosegue: “Secondo il dirigente, Antonio Cortellaro si deve tener conto distintamente della volontà espressa nella consultazione dalle popolazioni dei singoli comuni. In tal senso si è, infatti, determinato anche l’ufficio regionale per il referendum che ha dichiarato che il parere popolare sulla proposta referendaria è favorevole”.

    “Tale parere – si legge – è da intendersi come favorevole per la fusione di tutti i comuni coinvolti nel progetto e per cui i cittadini si sono espressi. La Regione Calabria, ora, non ha più alibi: convochi immediatamente il Consiglio regionale e deliberi sulla fusione a 5”. E che conclude:

    “I cittadini della Presila guardano con attenzione e apprensione alle decisioni della Giunta e del Consiglio Regionale, anche in previsione delle elezioni convocate per giorno 11 giugno dal Ministro degli Interni per i comuni di Spezzano Piccolo e Trenta. L’investimento politico di un intero territorio non può essere vanificato”.

    Più informazioni su