Quantcast

Appello alla Lorenzin per lo sblocco immediato di 600 assunzioni nella sanità calabrese

Il presidente Oliverio scrive al ministro della Salute

Più informazioni su


    Il presidente della Regione Mario Oliverio ha scritto una lettera al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulle vicende della sanità calabrese. In particolare, Oliverio ha posto l’accento su “una specifica questione ormai non più sopportabile: la mancata attivazione delle assunzioni di personale per l’anno 2017. Con il DCA n. 50/17 del 12 marzo u.s. è stato redatto il piano delle assunzioni per l’anno 2017 nel servizio sanitario calabrese che ammonta – ha scritto Oliverio – complessivamente a circa 600 unità. Sono già trascorsi tre mesi e si assiste ad un intollerabile duetto all’interno della struttura commissariale, malgrado la problematica sia già da tempo all’esame del Ministero della Salute senza, a tutt’oggi, alcun esito risolutivo. Ciò impedisce l’attivazione della procedura per l’assunzione di 600 unità di personale nelle strutture sanitarie. Siamo ormai nella stagione estiva e sia i vincoli che i turni di lavoro con l’aumento della popolazione rischiano di far esplodere la già fragile sanità calabrese. Ecco perché ti chiedo un intervento immediato, al fine di dare immediato corso al Piano delle assunzioni 2017”. Nel concludere la lettera al Ministro, il Presidente Oliverio, sottolinea: “in assenza di una determinazione positiva ti preannuncio che sarò costretto ad assumere iniziative tese a tutelare la salute pubblica nella mia regione”

    Più informazioni su