Quantcast

Pasquale Sconosciuto farà parte della commissione consiliare per la nomina dei Giudici Popolari

Soddisfazione del consigliere comunale del gruppo Cosenza Libera

Più informazioni su


    “Sono felice di essere stato scelto quale componente della Commissione consiliare per la nomina dei Giudici Popolari, proprio in quello strumento di partecipazione diretta del popolo nell’amministrazione della giustizia, che rappresenta il cardine della mia azione politica. Credo, infatti, nell’importanza del coinvolgimento della cittadinanza nell’amministrazione dello Stato articolato nei suoi poteri”. Lo dichiara il consigliere comunale del gruppo “Cosenza Libera”, Pasquale Sconosciuto, che aggiunge: “Le forme di partecipazione democratica, le più ampie possibili, possono solo offrire ricchezza al confronto e alla ricerca delle migliori soluzioni per il bene comune. Ad esempio, l’accesso libero alla vita democratica di questa città, ha permesso ad uno come me di poter diventare Consigliere Comunale. Sono una persona semplice ed umile , non appartengo a famiglie politiche o ad apparati di potere. L’unica appartenza di cui mi vanto è quella al gruppo Consiliare di Cosenza Libera, composto, anche nella lista elettorale, da persone appassionate di politica ma non appassionate di potere. Oggi con questa nomina vado a sostituire il mio amico Francesco De Cicco, che nel frattempo è diventato Aassessore della Giunta Comunale e con il quale condivido l’appartenenza al medesimo gruppo Consiliare e al medesimo quartiere . Proprio a Francesco De Cicco voglio esprimere i miei più sentiti complimenti per la sua opera meritoria di Assessore Comunale. L’Assessore, grazie alla sua quotidiana dedizione, ma anche all’efficienza del suo staff e alla professionalità dei Dirigenti e dei Dipendenti Comunali, riesce a far fronte a tantissime problematiche molto sentite dai cittadini di Cosenza. In chiusura voglio anche ringraziare il Presidente del Consiglio, Pierluigi Caputo, per come sa interpretare il suo ruolo Istituzionale. Ringrazio tutti ancora una volta per la fiducia che è stata riposta in me per questa nomina importante”. 

    Più informazioni su