Quantcast

Regionali, la Lega dice no agli Occhiuto: ‘FI faccia altri nomi’

È polemica tra Forza Italia e Lega in attesa del vertice fra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi, per definire la candidatura alla presidenza della Regione

Più informazioni su


    La Lega conferma il suo no alla candidatura di Mario Occhiuto alla Presidenza della Calabria e ribadisce di non vedere con favore nemmeno l’ipotesi di presentare il fratello, Roberto, vice presidente vicario dei deputati di Forza Italia. “Lo chiediamo – ha detto Invernizzi – a nome della Lega Calabria e dell’intera popolazione. Dopo i disastri del Pd, la Calabria deve poter guardare al futuro con ottimismo, presentando alle prossime elezioni persone che sappiamo rappresentare e guidare al meglio la Regione. Da Forza Italia – ha detto il coordinatore regionale dei salviniani – aspettiamo che ci venga indicato un nome valido per questo importante ruolo. Forza Italia amministratori validi e con esperienza ne ha e, soprattutto, che hanno amministrato le loro città senza portarle al dissesto”. Secondo Invernizzi, infine, “non si può attendere ancora, continuando a non permettere ai calabresi di conoscere chi sarà il prossimo candidato per il centrodestra”.

    Più informazioni su