Quantcast

Erosione costiera, il Governo stanzia fondi per i comuni del tirreno: soddisfatto Gervasi

Soddisfazione del consigliere provinciale Francesco Gervasi per il riconoscimento dello stato di emergenza

 

Il consigliere provinciale con delega all’Ambiente Francesco Gervasi esprime viva soddisfazione per il riconoscimento dello stato di emergenza deliberato lo scorso 25 Febbraio dal Consiglio dei Ministri su proposta del Presidente Giuseppe Conte. Il Governo ha stanziato per i comuni delle coste tirreniche calabresi, colpite dalle violente mareggiate dello scorso mese di dicembre, 9 milioni di euro.

“Nelle scorse settimane – afferma Gervasi in una nota – ho avuto modo di vedere con i miei occhi i danni causati dalle mareggiate nella nostra provincia. Lungomari e stabilimenti balneari distrutti, strade interrotte e danni anche alle abitazioni private. Ho incontrato diversi sindaci dei comuni del Tirreno cosentino e anche tanti operatori turistici. La loro giustificata preoccupazione è che sia a rischio la stagione estiva, ormai alle porte, principale motore per l’economia di intere comunità!

Il riconoscimento dello stato di emergenza deliberato dal Presidente del Consiglio non era affatto scontato e rappresenta un segnale di vicinanza e attenzione per la nostra Regione da parte del Governo. 9 milioni di euro già impegnati per fronteggiare i danni delle mareggiate sono una cifra importante, cui potrebbero aggiungersi, ulteriori risorse in futuro. Ma adesso quello che conta sono i tempi. Siamo già a marzo e per salvare la stagione turistica occorre fare in fretta. I tecnici dei comuni dovranno trasmettere in tempi brevi al Dipartimento della Protezione Civile una dettagliata ricognizione dei danni subiti e soprattutto degli interventi necessari. Subito dopo, verranno emanate le relative ordinanze con cui potranno essere cantierizzati i lavori. La Provincia di Cosenza – conclude Gervasi – si rende disponibile per qualsiasi esigenza ritenuta utile per accelerare tali processi”.