Quantcast

Straface: “Avviati anche su Lorica i lavori di riqualificazione estetica del territorio”

Più informazioni su

    Procedono senza sosta i lavori straordinari per la qualificazione estetica e funzionale del territorio cittadino, fortemente voluti dall’assessore al decoro urbano, Leonardo Straface, che si è avvalso dell’attività dei lavoratori della legge 15.

    “Subito dopo la fase di lockdown – afferma l’assessore Straface – ci siamo resi conto che la città aveva bisogno di un’opera di riassetto funzionale e di pulizia straordinaria, atteso che per mesi siamo stati costretti, per via delle regole di distanziamento sociale imposte per contrastare la pandemia da Coronavirus, a rallentare l’azione di pulizia ordinaria che, nonostante le mille problematiche da gestire, si tenta comunque di garantire con periodicità.

    Siamo partiti simbolicamente dal taglio erba del “Valentino Mazzola” per toccare altre importanti realtà cittadine quali il Parco Comunale, l’Abbazia florense, l’ingresso a Sud della città, la villetta di Via Monviso fino ad arrivare al quartiere Olivaro, dove in due spazi pubblici abbiamo sistemato anche nuovi giochi per bambini, come lo scivolo tanto amato sin dalla più tenera età.

    Ma non solo, nuovi giochi saranno presto allestiti in tutti i parchi dislocati in città, per la felicità dei nostri bimbi che potranno godere meglio degli spazi pubblici a loro dedicati”.

    “Certamente c’è tanto ancora da fare – prosegue Straface – San Giovanni in Fiore ha il secondo territorio più vasto della Calabria, ma completeremo il lavoro straordinario avviato da qualche settimana in breve tempo e senza lasciare alcuna zona scoperta alternando la nostra azione tra il centro urbano ed i quartieri periferici, provvedendo anche a garantire una normalità di azione che non è affatto facile, attesa l’enorme mole di lavoro in una realtà territoriale con vegetazione fitta e secolare, che quindi, laddove è possibile, occorre tutelare e salvaguardare.

    Di ciò ringrazio i lavoratori della legge 15 che con professionalità e abnegazione prestano il loro servizio, ma anche tutti i sangiovannesi che sono da pungolo e spinta a tutti noi per fare di più e meglio”.

    “Ovviamente non dimentichiamo Lorica che rappresenta una tra le più importanti aree turistiche dell’intero altopiano silano – conclude Straface – Per la Perla della Sila, infatti, proprio nei giorni scorsi è stata approvata da parte dell’Ente Parco un’azione sinergica con i Comuni di San Giovanni in Fiore e Casali del Manco e con l’azienda “Calabria Verde” di pulizia straordinaria comprendente il taglio erba che è stata avviata proprio in questi giorni”.

    Più informazioni su