Quantcast

Cetraro, 10 borse di studio per gli studenti più meritevoli

Il tutto sarà realizzabile grazie al contributo di 5mila euro, fatto dall’associazione Unikairos, ricevuto dalla Mutua “Cesare Pozzo”

Più informazioni su


I Licei di Cetraro istituiranno le borse di studio grazie al contributo ricevuto dall’associazione culturale “Unikairos”, di cui è presidente Domenico Avolio.

A darne notizia è stato il dirigente scolastico Graziano Di Pasqua, dopo aver ricevuto da Ennio Galliano Iannelli, coordinatore della Fondazione “Attua” per la Calabria, la comunicazione del versamento già effettuato.

“L’associazione Unikairos – ha fatto sapere Iannelli – ha versato all’Istituto d’Istruzione superiore Silvio Lopiano di Cetraro 5mila euro, ricevuti dalla Mutua “Cesare Pozzo”, di cui è direttore generale Ferdinando Matera e presidente Armando Messineo, da destinare agli studenti meritevoli, secondo gli indirizzi che il dirigente scolastico Graziano Di Pasqua renderà pubblici”. “È stata così mantenuta – prosegue – la promessa fatta da Alessandro Cecchi Paone in occasione del Premio nazionale Unikairos, voluto e realizzato dall’omonima associazione, punto di riferimento di una realtà importante per la costa tirrenica, ove, grazie all’offerta telematica dell’università E-campus e alla convenzione in essere, è data a tanti giovani la possibilità di studiare e sostenere gli esami in sede con notevoli vantaggi”.

Il dirigente scolastico Di Pasqua (in foto, ndr), dopo aver ringraziato l’associazione Unikairos, nella persona del dottor Domenico Avolio, e la Mutua “Cesare Pozzo”, nelle persone del direttore generale Ferdinando Matera e del presidente Armando Messineo, ha precisato: “La scuola ha deciso di istituire 10 borse di studio del valore di 500 euro ciascuna, da destinare agli alunni che meglio si saranno distinti nel corso del corrente anno scolastico, borse di studio che saranno consegnate dalla Unikairos e dalla Mutua “Cesare Pozzo” a fine anno. Grazie ancora alle due associazioni, per tutte le cose interessanti e importanti che fanno per i ragazzi del nostro territorio”.

 

Francesco Forestiero

Più informazioni su