Quantcast

Coronavirus, non ce l’ha fatta Bonaventura Ferri, caporeparto dei Vigili del fuoco di Cosenza

Era sindacalista della Uil e delegato del comando provinciale di Cosenza ai rapporti con la stampa

 

Ciao Angelo, sei stato un caro amico, hai combattuto fino all’ultimo ma non ce l’hai fatta. Sarai sempre nel mio cuore e in quello di tutti coloro che ti hanno conosciuto”.

Ha lottato come un leone ed è stato stroncato quando sembrava sul punto di sconfiggere il Covid 19. Ci ha lasciato Angelo Bonaventura Ferri, 51 anni, caporeparto dei vigili del fuoco di Cosenza, ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Mater Domini di Catanzaro. Le sue condizioni si sono aggravate nelle ultime ore e purtroppo i medici non sono riusciti a salvarlo. È la diciottesima vittima della provincia cosentina. Bonaventura lascia la moglie Marialina e un grande vuoto tra i colleghi e i tanti giornalisti che negli anni hanno avuto modo di lavorare e interagire con lui.

Una notizia che lascia tanta amarezza e dolore.

La redazione di CosenzaInforma si stringe intorno alla famiglia e a tutti i suoi colleghi porgendo le più sentite condoglianze.